........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

La Capogruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A #adessonews #adessonews #adessonews #adessonews


293

La Capogruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A.

294

RELAZIONE SULLA GESTIONE

Signori Azionisti, il bilancio al 31 dicembre 2003, che sottoponiamo alla Vostra approvazione, chiude con un utile netto di Euro 74.710.427, contro Euro 56.026.722 dell’esercizio precedente. Quali fatti societari rilevanti avvenuti nell’esercizio direttamente in capo a Pirelli & C. Real Estate S.p.A. Vi segnaliamo quanto segue: •

In data 31 marzo Pirelli & C. Real Estate e The Peabody Fund (joint venture tra O’Connor Capital Partners e JP Morgan-Chase) hanno raggiunto un accordo per lo sviluppo di due nuove iniziative nel segmento retail & entertainment. Seguendo il tradizionale modello di business, Pirelli & C. Real Estate, con una quota di minoranza qualificata nell’investimento (pari al 25%), svolgerà il ruolo di gestore attraverso l’asset management e la fornitura dei servizi specialistici. Le iniziative in cui l’intesa tra Pirelli & C. Real Estate e il fondo Peabody trova attuazione sono i centri di intrattenimento, di cui Pirelli & C. Real Estate ha già avviato la realizzazione, a Milano (Area Bicocca) e Torino (Moncalieri), per un investimento complessivo di circa 200 milioni di euro.

Nel mese di giugno 2003, nell’ambito dello sviluppo di Pirelli & C. Real Estate nel nuovo settore dei non performing loans, è stata firmata una Joint venture con Citigroup che ha portato la primaria banca americana a rilevare il 65% del capitale della Localto S.p.A. al fine di investire in portafogli di crediti in sofferenza.

A fine giugno Pirelli & C. Real Estate ha sottoscritto un contratto con Morgan Stanley volto sia all’estensione del team che all’ampliamento del raggio d’azione della joint venture in essere, che nel corso degli anni ha costituito un portafoglio di immobili ad uso uffici del valore di oltre 6 miliardi di euro. La joint venture nel prossimo triennio prevede, oltre alla partecipazione alle gare attualmente in corso, un impegno in equity di circa 400 milioni di euro, che consentiranno nuovi investimenti sia in portafogli che in iniziative di sviluppo ad uso uffici per una somma complessiva di oltre 1.500 milioni di euro, utilizzando la consueta combinazione di mezzi propri e finanziamenti non recourse che contraddistingue gli investimenti immobiliari della Società.

Il 15 luglio la ASL 3 genovese ha approvato il piano per la realizzazione in project financing del nuovo Ospedale di Vallata nel comune di Genova. Il progetto architettonico e finanziario, proposto da Pirelli RE e dichiarato dalla stessa ASL di interesse pubblico, verrà posto in gara, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, per

295

l’individuazione del soggetto in grado di realizzarlo; sull’offerta Pirelli RE avrà un diritto di prelazione in quanto promotore dell’iniziativa. •

Nel luglio 2003 è stata acquisita da Lazard Investments, per un importo di 2,3 milioni di euro, una Società di Gestione del Risparmio, poi denominata Pirelli & C. SGR S.p.A. che accoglierà tutte le prossime attività di fund management del gruppo.

Nel mese di luglio 2003, al fine di creare un’unica agenzia, pur mantenendo le specializzazioni per linea di prodotto, è stato sottoscritto l’atto di fusione per incorporazione di Pirelli & C. Real Estate Agenzia Residenziale S.p.A. (settore residenza) e Progetti Creativi S.r.l. (settore negozi) in Pirelli & C. Real Estate Commercial Agency S.p.A. (settore uffici); la nuova società è stata denominata Pirelli & C. Real Estate Agency S.p.A.

Nell’ambito del processo di riorganizzazione societaria, in data 29 dicembre 2003, a seguito dell’iscrizione presso il registro delle imprese dell’atto di fusione propria tra Auriga Immobiliare S.r.l. (patrimonio di provenienza Unim e Fondiaria) ed Inziative Immobiliari S.r.l. (patrimonio di provenienza Risanamento Napoli), si è costituita la nuova società Iniziative Immobiliari S.r.l..

● Nell’anno è proseguita la concentrazione delle attività di facility management in un’unica entità (Pirelli & C. Real Estate. Facility Management S.p.A.) che si posizionerà tra le imprese leader in Italia nel settore del facility management, grazie ad un volume di affari a regime di circa 150 milioni di euro. ● Sempre nel periodo in esame ha preso avvio Pirelli Real Estate Franchising Holding S.p.A., società franchisor della rete di agenzie immobiliari Pirelli RE Franchising che è entrata nel mercato con una Rete di consulenti immobiliari organizzata capillarmente sul territorio, capace di supportare i clienti nelle differenti fasi della compravendita immobiliare. Per ulteriori notizie e per l’analisi delle attività di Pirelli & C. Real Estate S.p.A. e di quelle svolte dal Gruppo nell’esercizio Vi rimandiamo alla relazione sulla gestione del bilancio consolidato, che al 31 dicembre 2003 rileva un utile netto di 102.067 migliaia di Euro contro un utile netto delle attività immobiliari di 82.680 migliaia di Euro dello scorso esercizio. Nel 2002 erano peraltro presenti anche altre componenti, quasi totalmente attribuibili alla cessione del portafoglio titoli pervenuto da Unim per 42.659 migliaia di Euro. Passiamo ora ad esporre in forma scalare i dati economici più significativi del bilancio in esame confrontati con quelli dello scorso esercizio.

296

1/1/03-31/12/03

1/1/02-31/12/02

Valore della produzione

80,2

59,7

Risultato operativo comprensivo del risultato pro quota da partecipazioni

88,1

32,3

Risultato ante Oneri/Prov Straord.

94,9

38,9

Risultato netto di competenza

74,7

56,0

(Importi in milioni di euro)

Il valore della produzione, grazie al buon andamento dei servizi di asset management, ammonta ad Euro 80.220.617 contro Euro 59.712.524 del precedente esercizio; in particolare, per tale attività rileviamo i seguenti ricavi per fees: Euro Milioni

1/1/03-31/12/03

1/1/02-31/12/02

Residenza Terziario Non performing loans Aree

17,1 27,7 1,2 3,3

9,4 17,5 1,0 2,1

Totale Asset Management

49,3

30,0

I proventi da partecipazione, comprensivi del credito d’imposta, ammontano ad Euro 94.077.903 contro Euro 63.307.454 del precedente esercizio. La voce di bilancio accoglie Euro 24.630.000 di proventi da società controllate per i risultati 2003 che saranno erogati nel corso del 2004 in base a delibere già assunte da tali società. Nella voce sono inoltre inclusi Euro 15.033.299 quale remunerazione di un’azione privilegiata che ha riconosciuto un extra dividendo connesso all’andamento delle performances finanziarie dei portafogli posseduti da alcune società di investimento immobiliare partecipate . Le rettifiche di valore di attività finanziarie hanno comportato oneri nell’esercizio per complessivi Euro 6.749.067 a fronte di Euro 7.483.000 dell’anno precedente. I proventi finanziari netti ammontano ad Euro 6.835.635 contro Euro 6.617.164 dello scorso esercizio. La gestione straordinaria ha gravato sul risultato dell’esercizio per Euro 3.381.510 a fronte di una componente positiva di Euro 22.749.542 del precedente esercizio, prevalentemente caratterizzata dalla cessione di partecipazioni.

297

Di seguito viene esposta una breve sintesi dello stato patrimoniale riclassificato: Euro Milioni

Dicembre 2003

Dicembre 2002

di cui partecipazioni

241,0 176,1

218,3 149,7

di cui rimanenze

25,8 0,2

14,0 0,2

Capitale Netto Investito

266,8

232,3

Patrimonio Netto

369,8

343,7

Fondi e Apporti

10,1

14,5

(113,1)

(125,9)

266,8

232,3

Immobilizzazioni

Capitale Circolante Netto

PFN

Totale a copertura CNI

Per quanto riguarda l’analisi delle variazioni delle varie poste patrimoniali avvenute nell’esercizio e gli altri adempimenti richiesti dalla normativa civilistico-fiscale si rimanda alla nota integrativa del bilancio. Altre informazioni Con riferimento all’informativa di cui all’articolo 2428 del codice civile, avente per oggetto i rapporti intrattenuti dalle imprese del Gruppo con le parti correlate, si informa che tutte le operazioni poste in essere, comprese quelle tra la Capogruppo e le sue controllate nonché tra le controllate stesse, rientrano nella gestione ordinaria del Gruppo e sono regolate a condizioni di mercato ed adeguatamente evidenziate in nota integrativa. Per quanto riguarda l’analisi dei rapporti tra le società del Gruppo Pirelli & C. Real Estate e il Gruppo Pirelli & C. S.p.A., i piani di stock options, la Corporate Governance i compensi degli Amministratori e del Collegio sindacale, le azioni detenute dagli Amministratori, Sindaci e Direttori Generali si rimanda a quanto evidenziato nella relazione sulla gestione del bilancio consolidato Evoluzione della gestione Per quanto concerne le prospettive per l’anno in corso esse permangono positive anche in relazione al buon andamento del settore di riferimento.

298

Proposta del Consiglio di Amministrazione Per quanto concerne la delibera di distribuzione dei dividendi, si rimanda a quanto riportato a pag. 101.

Milano, 22 Marzo 2004

Il Consiglio di Amministrazione

299

STATO PATRIMONIALE (importi in euro) ATTIVO 31.12.03

31.12.02

A CREDITI VERSO SOCI P/VERSAMENTI ANCORA DOVUTI

TOTALE CREDITI VERSO SOCI P/VERSAMENTI ANCORA DOVUTI (A)

6.022.746 2.305.337 73.285 887.097 2.848.861

7.746.914 3.834.834 122.142 873.592 300.688

12.137.326

12.878.170

279.542 2.873 2.898.307 –

328.530 2.128 2.418.216 –

3.180.722

2.748.874

87.760.156 88.344.931 6.091 176.111.178

84.654.072 65.025.861 2.091 149.682.024

13.027.330 132.803.970 19.708.529 42.143 165.581.972 49.581.146

16.079.449 140.555.474 23.104.333 42.143 179.781.399 50.139.198

Immobilizzazioni finanziarie

391.274.296

379.602.621

TOTALE IMMOBILIZZAZIONI (B)

406.592.344

395.229.665

B IMMOBILIZZAZIONI I Immobilizzazioni immateriali 1 Costi di impianto e di ampliamento 2 Costi di ricerca, di sviluppo e di pubblicità 3 Diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione di opere dell’ingegno 4 Concessioni, licenze, marchi e diritti simili 5 Avviamento 6 Immobilizzazioni in corso e acconti 7 Altre immobilizzazioni immateriali Immobilizzazioni immateriali II Immobilizzazioni materiali 1 Terreni e fabbricati 2 Impianti e macchinario 3 Attrezzature industriali e commerciali 4 Altri beni 5 Immobilizzazioni in corso e acconti Immobilizzazioni materiali III Immobilizzazioni finanziarie 1 Partecipazioni a Partecipazioni in imprese controllate b Partecipazioni in imprese collegate d Partecipazioni in altre imprese Totale partecipazioni 2 Crediti a Crediti v/imprese controllate b Crediti v/imprese collegate c Crediti v/imprese collegate indirette d Crediti verso altri Totale crediti 3 Altri titoli 4 Azioni proprie

entro 12 mesi 42.143 42.143

oltre 12 mesi 13.027.330 132.803.970 19.708.529 165.539.829

ATTIVO (seguito) 31.12.03

31.12.02

224.351 –

224.351 –

224.351

224.351

7.623.815 –

1.972.941 295.849.657 12.696.375 10.866.187 223.709 2.470.876 14.134.008

815.331 202.790.657 9.191.440 11.911.318 66.885 1.968.478 16.425.277 20.280.318

7.623.815

338.213.753

263.449.704

IV Disponibilità liquide 1 Depositi bancari e postali 2 Assegni 3 Denaro e valori in cassa

1.687.133 –

1.152.681 –

Disponibilità liquide

1.687.133

1.152.681

340.125.237

264.826.736

D RATEI E RISCONTI ATTIVI

998.414

341.454

TOTALE RATEI E RISCONTI ATTIVI (D)

998.414

341.454

747.715.995

660.397.855

C ATTIVO CIRCOLANTE I Rimanenze 1 Materie prime / Aree da edificare / immobili da ristrutturare 2 Immobili in costruzione / ristrutturazione 3 Lavori in corso su ordinazione 4 Immobili destinati alla vendita 5 Acconti Rimanenze II Crediti 1 Crediti verso clienti 2 Crediti v/imprese controllate 3 Crediti v/imprese collegate 4 Crediti v/imprese collegate indirette 5 Crediti v/altre imprese Gruppo P&C. R.E. 6 Crediti v/imprese controllanti 7 Crediti v/imprese Gruppo Pirelli & C. 8 Altri crediti Crediti

entro 12 mesi 1.972.941 288.225.842 12.696.375 10.866.187 223.709 2.470.876 14.134.008 330.589.938

III Attività finanziarie 1 Partecipazioni in imprese controllate 2 Partecipazioni in imprese collegate 3 Partecipazioni in imprese controllanti 4 Altre partecipazioni 5 Azioni proprie 6 Altri titoli Attività finanziarie

TOTALE ATTIVO CIRCOLANTE (C)

TOTALE ATTIVO

301

oltre 12 mesi

PASSIVO 31.12.03

31.12.02

A PATRIMONIO NETTO I Capitale sociale II Riserva da sovrapprezzo delle azioni III Riserve di rivalutazione IV Riserva legale V Riserva per azioni proprie in portafoglio VI Riserve statutarie VII Altre riserve a Avanzo di fusione b Versamento a fondo perduto VIII Utili (perdite) portati a nuovo IX Utile (perdita) dell’esercizio

20.302.491 88.599.011 15.616 4.060.499 49.581.146 41.484 19.069.285 113.398.879 74.710.427

20.302.491 88.040.959 15.616 3.461.411 50.139.198 41.484 19.069.285 106.653.152 56.026.722

TOTALE PATRIMONIO NETTO (A)

369.778.838

343.750.318

2.144.368 5.332.709

5.318.127 7.316.377

TOTALE FONDI PER RISCHI E ONERI (B)

7.477.077

12.634.504

C TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

2.633.994

1.952.388

TOTALE TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO (C)

2.633.994

1.952.388

B FONDI 1 2 3

D DEBITI 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

PER RISCHI E ONERI Fondi per trattamento di quiescenza e obblighi simili Fondi per imposte Altri fondi

entro 12 mesi Obbligazioni Obbligazioni convertibili Debiti verso banche Debiti v/altri finanziatori Acconti Debiti verso fornitori Debiti rappresentati da titoli credito Debiti v/imprese controllate Debiti v/imprese collegate Debiti v/imprese collegate indirette Debiti v/altre imprese Gruppo P&C. R.E. Debiti v/imprese controllanti Debiti v/imprese Gruppo Pirelli & C. S.p.A. Debiti tributari Debiti verso Istituti di previdenza Altri debiti

oltre 12 mesi

165.851.749 18.969.997 65.712.754 276.614 925.810 0 744.396 189.760 20.725.863 2.879.914 29.388.724

61.150.079 –

227.001.828 18.969.997 65.712.754 276.614 925.810 744.396 189.760 20.725.863 2.879.914 29.388.724

195.576.343 18.778.518 45.216.628 1.180.012 507.998 8.849 697.946 38.643 9.742.571 1.108.474 28.143.174

305.665.581

61.150.079

366.815.660

300.999.156

E RATEI E RISCONTI PASSIVI

1.010.426

1.061.489

TOTALE RATEI E RISCONTI PASSIVI (E)

1.010.426

1.061.489

TOTALE PASSIVO

747.715.995

660.397.855

CONTI D’ORDINE 1 Fideiussioni rilasciate a terzi 2 Lettere di patronage prestate a terzi 3 Titoli a garanzia presso terzi 4 Fideiussioni rilasciate da terzi nell’intersse di Pirelli & C. Real Estate 5 Operazioni di copertura 6 Impegni per riacquisto immobili 7 Impegni per acquisto di partecipazioni societarie 8 Altre garanzie

39.650.136 6.891.153 48.448.054 195.841.083 456.123.616 40.948.000 23.924.525

39.515.537 4.381.807 35.778.258 110.829.373 760.000 470.656.477 25.597.754

TOTALE CONTI D’ORDINE

811.826.567

687.519.206

TOTALE DEBITI (D)

Milano, 22 Marzo 2004

Il Consiglio di Amministrazione

302

CONTO ECONOMICO 01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

A VALORE DELLA PRODUZIONE 1 Ricavi delle vendite e delle prestazioni 2 Variazioni delle rimanenze di aree / immobili 3 Variazione dei lavori in corso su ordinazione 4 Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni 5 Altri ricavi e proventi

59.810.849 20.409.768

42.810.068 16.902.456

Totale valore della produzione (1+2+3+4+5)

80.220.617

59.712.524

(578.687) (38.104.052) (7.243.457)

(674.795) (46.807.100) (3.224.389)

(18.508.702) (6.317.647) (1.089.618) (140.919) (26.056.886)

(16.451.180) (3.942.094) (809.425) (126.096) (21.328.795)

(4.517.980) (918.611) (5.436.591) (527.805) (1.574.140)

(3.659.528) (704.434) (1.628.594) (86.590) (6.079.146) (4.371.000) (814.628)

(79.521.618)

(83.299.853)

698.999

(23.587.329)

B COSTI DELLA PRODUZIONE 6 Acquisto di beni 7 Costi per servizi 8 Costi per godimento beni di terzi 9 Costi per il personale a Salari e stipendi b Oneri sociali c Trattamento di fine rapporto d Trattamento di quiescenza e simili e Altri costi per il personale Totale costi per il personale 10 Ammortamenti e svalutazioni a Ammortamento delle immobilizzazioni immateriali b Ammortamento delle immobilizzazioni materiali c Altre svalutazioni delle immobilizzazioni d Svalutazione crediti attivo circolante e disponibilità liquide Totale ammortamenti e svalutazioni 11 Variazione delle rimanenze di materie prime 12 Accantonamenti per rischi 13 Altri accantonamenti 14 Oneri diversi di gestione Totale costi produzione (6+7+8+9+10+11+12+13+14) Differenza tra valore e costi della produzione (A – B)

303

CONTO ECONOMICO (seguito)

C PROVENTI E ONERI FINANZIARI 15 Proventi da partecipazioni a Da imprese controllate b Da imprese collegate c Da altre imprese Totale proventi da partecipazioni 16 Altri proventi finanziari a Proventi da crediti immobilizzati V/imprese controllate V/imprese collegate V/imprese collegate indirette Totale proventi da crediti immobilizzati d Proventi diversi Interessi attivi v/imprese controllate Interessi attivi v/imprese collegate Interessi attivi v/imprese collegate indirette Interessi attivi v/altre imprese Interessi attivi bancari Altri proventi Totale proventi diversi TOTALE PROVENTI FINANZIARI 17 Interessi passivi/altri oneri finanziari Interessi passivi v/imprese controllate Interessi passivi v/imprese collegate Interessi passivi v/Pirelli & C. A.p.A. Interessi passivi bancari Interessi passivi v/altri finanziatori Altri oneri finanziari Totale interessi passivi/altri oneri finanziari TOTALE ONERI FINANZIARI Totale gestione finanziaria (15+16-17) D RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA’ FINANZIARIE 18 Rivalutazioni b Rivalutazione di immobiliz. finanziarie che non costituiscono partecipazioni 19 Svalutazioni a Svalutazione di partecipazioni Totale rettifiche (18-19)

01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

25.248.165 68.736.402 93.336 94.077.903

23.095.653 40.160.414 51.387 63.307.454

14.990 7.916.472 1.576.206 9.507.668

252.950 10.624.016 1.655.615 12.532.581

6.436.182 396.118 92.447 19.033 163.982 7.107.762 110.693.333

2.289.117 9.941 195.927 5.869 221.093 2.721.947 78.561.982

(746.247) (7.825.185) (346.000) (862.363) (9.779.795) (9.779.795)

(345.429) (2.126) (340.380) (3.615.922) (3.140.205) (1.193.302) (8.637.364) (8.637.364)

100.913.538

69.924.618

5.166.231 (11.915.298)

(7.483.000)

(6.749.067)

(7.483.000)

E PROVENTI E ONERI STRAORDINARI 20 Proventi straordinari a Sopravvenienze attive b Plusvalenze da cessione titoli c Imposte esercizi precedenti d Altri proventi straordinari Totale proventi straordinari 21 Oneri straordinari a Sopravvenienze passive b Minusvalenze da cessione di partecipazioni c Imposte relative ad esercizi precedenti d Altri oneri straordinari Totale oneri straordinari

3.748.690 1.314.921 1.376.819 13.256 6.453.686

649.445 31.148.222 387.198 46.576 32.231.441

(265.616) (164.756) (24.644) (9.380.180) (9.835.196)

(851.879) (784.169) (45.328) (7.800.523) (9.481.899)

Totale partite straordinarie (20-21)

(3.381.510)

22.749.542

Risultato prima delle imposte (A + B + C + D + E)

91.481.960

61.603.831

(16.771.533)

(5.577.109)

74.710.427

56.026.722

22 Imposte sul reddito dell’esercizio 26 Utile (perdita) dell’esercizio

Milano, 22 Marzo 2004

Il Consiglio di Amministrazione

304

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31.12.2003

STRUTTURA E CONTENUTO DEL BILANCIO Il bilancio di esercizio è stato redatto in conformità alla normativa vigente ed è costituito dallo Stato Patrimoniale, conforme allo schema previsto dagli artt. 2424 e 2424-bis, dal Conto Economico, conforme allo schema di cui agli artt. 2425 e 2425-bis e dalla Nota Integrativa, secondo il disposto dell’art. 2427 del Codice Civile in base al testo vigente antecedentemente all’1.01.2004. E’ stato integrato, al fine di fornire una migliore informativa, con il rendiconto finanziario. Per quanto concerne la natura e l’evoluzione nel corso dell’esercizio dell’attività della Società e del Gruppo, nonché i fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura dell’esercizio ed i rapporti con la Controllante e le imprese controllate, collegate e consociate, si rinvia a quanto descritto nella relazione sulla gestione. E’ stato inoltre predisposto, per una più completa informativa, il bilancio consolidato che viene presentato congiuntamente al bilancio di esercizio.

1. CRITERI DI VALUTAZIONE, PRINCIPI CONTABILI E PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO Nella redazione del bilancio sono stati osservati i principi indicati nell’art. 2423-bis del Codice Civile, in base al testo vigente antecedentemente all’1.01.2004. In particolare: –

la valutazione delle voci è stata fatta secondo prudenza e nella prospettiva di continuazione dell’attività;

i proventi e gli oneri sono stati considerati secondo il principio della competenza;

i rischi e le perdite di competenza dell’esercizio sono stati considerati anche se conosciuti dopo la chiusura di questo;

gli utili sono stati inclusi soltanto se realizzati alla data di chiusura dell’esercizio secondo il principio della prudenza.

I più significativi Principi Contabili e criteri di valutazione adottati, invariati rispetto all’esercizio precedente e conformi all’art. 2426 del Codice Civile, in

305

base al testo vigente antecedentemente all’1.01.2004, sono di seguito descritti: ATTIVO Immobilizzazioni immateriali Sono iscritte al costo di acquisto o di produzione al netto delle relative quote di ammortamento cumulate; vengono ammortizzate sistematicamente per il periodo della loro prevista utilità. I costi di impianto e di ampliamento e l’avviamento sono stati iscritti nell’attivo previo consenso del Collegio sindacale. Tali costi sono ammortizzati in un periodo di cinque anni. Le immobilizzazioni immateriali che, alla data della chiusura dell’esercizio, risultino durevolmente di valore inferiore rispetto al valore di iscrizione diminuito per gli ammortamenti e le rettifiche di valore, vengono iscritte a tale minor importo; il valore originario viene ripristinato nel caso in cui nei periodi successivi vengano meno i motivi della rettifica effettuata. Le immobilizzazioni in corso, iscritte al costo d’acquisto o di produzione, non subiscono ammortamento. Immobilizzazioni materiali Sono iscritte al costo di acquisto o di produzione rettificato dai rispettivi fondi ammortamento. Nel costo sono compresi gli oneri accessori di diretta imputazione; vengono sistematicamente ammortizzate a quote costanti sulla base di aliquote ritenute rappresentative della loro durata economicotecnica. Il periodo di ammortamento decorre dall’esercizio in cui il bene è pronto per l’uso; per il primo esercizio di utilizzo le aliquote di ammortamento sono convenzionalmente ridotte al 50%. Le aliquote applicate sono riportate nella sezione relativa alle note di commento dell’attivo. Non sono state effettuate rivalutazioni monetarie ed economiche nel presente e nei precedenti esercizi relativamente alle immobilizzazioni esistenti al 31.12.2003. Le spese di manutenzione e riparazione sono imputate al conto economico nell’esercizio nel quale sono state sostenute, ad eccezione di quelle aventi natura incrementativa del valore dei beni cui si riferiscono, che sono capitalizzate. Le immobilizzazioni materiali che, alla data della chiusura dell’esercizio, risultino durevolmente di valore inferiore rispetto al valore di iscrizione diminuito per gli ammortamenti e le rettifiche di valore, vengono iscritte a tale

306

minor importo. Il valore originario viene ripristinato nel caso in cui nei periodi successivi vengano meno i motivi della rettifica effettuata.

Immobilizzazioni finanziarie Partecipazioni Le partecipazioni sono valutate al costo d’acquisto o di sottoscrizione, comprensivo degli oneri accessori di diretta imputazione opportunamente diminuito per riflettere eventuali perdite permanenti di valore. Le perdite permanenti di valore sono in genere individuate mediante confronto tra il valore di iscrizione della partecipazione e la quota di spettanza del patrimonio netto della società partecipata. Qualora dall’analisi delle consistenze patrimoniali della società partecipata dovesse emergere che le perdite che hanno ridotto il patrimonio netto di spettanza al di sotto del valore di carico della partecipazione non abbiano natura durevole, la partecipazione viene mantenuta iscritta al costo di acquisto o di sottoscrizione. Crediti finanziari Sono valutati al presumibile valore di realizzo. Azioni proprie immobilizzate Sono valutate al costo medio progressivo d’acquisto rettificato di eventuali perdite permanenti di valore. Rimanenze Le rimanenze sono costituite da aree in attesa di concessione edilizia che vengono valutate al minore tra il costo di acquisizione, aumentato delle spese incrementative, ed il valore di mercato desunto da transazioni di aree similari per zona e tipologia. Crediti iscritti nell’attivo circolante Sono valutati al presumibile valore di realizzo. Disponibilità liquide Sono iscritte al valore nominale. Ratei e risconti attivi e passivi

307

Sono calcolati sulla base della competenza economica e temporale in applicazione del principio della correlazione dei costi e ricavi in ragione d’esercizio.

PASSIVO Fondi per rischi e oneri I fondi per rischi ed oneri sono destinati a coprire oneri e perdite non correlabili a specifiche voci dell’attivo, di natura determinata, di esistenza certa o probabile dei quali tuttavia alla data di chiusura dell’esercizio sono indeterminati o l’ammontare specifico o la data di sopravvenienza. In questa voce vengono, inoltre, accantonate le svalutazioni delle partecipazioni per perdite permanenti di valore eccedenti il valore di carico e gli importi a copertura di rischi su garanzie prestate a favore di terzi. Le richieste di compensi aggiuntivi avanzate dagli appaltatori sono valutate secondo un criterio prudenziale. Trattamento di fine rapporto E’ calcolato in base all’anzianità maturata dai singoli dipendenti alla data di bilancio, in conformità alle leggi e ai contratti di lavoro vigenti. Debiti Sono iscritti al valore nominale. Opzioni di acquisto – Derivati Gli impegni assunti a fronte di opzioni di acquisto, assimilabili a contratti derivati, sono iscritti alla voce “altri debiti” e valorizzati sulla base di modelli matematici appositamente costruiti. Se dall’aggiornamento del modello emergono degli ulteriori oneri, l’importo del debito viene incrementato del corrispondente valore; per contro, nel caso in cui si rilevassero oneri minori, per prudenza, il valore del debito non viene adeguato. Operazioni in valuta Le operazioni in valuta estera sono contabilizzate sulla base dei cambi vigenti alla data d’effettuazione delle transazioni. Per quanto riguarda i crediti ed i debiti in valuta estera in essere a fine esercizio, l’eventuale differenza cambio complessiva netta risultante dalla conversione degli stessi al cambio di fine esercizio viene rilevata solo se negativa, per le operazioni a medio-lungo termine, ed in ogni caso per le operazioni a breve termine.

308

CONTO ECONOMICO I costi ed i ricavi dell’esercizio sono determinati secondo i principi della prudenza e della competenza.

Dividendi I dividendi, generalmente incassati nell’esercizio in cui sono deliberati, vengono rilevati nello stesso esercizio di formazione se distribuiti da società controllate e in presenza di una delibera assembleare della società partecipata che ne determina la distribuzione (anche se successiva alla chiusura dell’esercizio di riferimento). La delibera di distribuzione della società controllata deve essere assunta in data antecedente a quella di approvazione del bilancio d’esercizio della controllante. Imposte sul reddito dell’esercizio Le imposte correnti sono calcolate in base ad una prudenziale stima del reddito imponibile di competenza dell’esercizio in conformità alle disposizioni in vigore. Nello stato patrimoniale i debiti per le imposte dovute sono esposti al netto degli acconti versati, degli eventuali crediti d’imposta relativi ai dividendi incassati e delle ritenute subite. Le imposte anticipate e differite sono determinate tenendo conto delle differenze temporanee tra il valore attribuito ad un’attività o ad una passività secondo criteri civilistici ed il valore attribuito alla medesima attività o passività ai fini fiscali. Le imposte anticipate sono iscritte in base all’aliquota attualmente in vigore solo se esiste la ragionevole certezza della loro ricuperabilità sulla base di futuri redditi imponibili. In caso di tassazione differita, la relativa passività è accantonata al fondo imposte differite, iscritto nella voce “Fondo rischi ed oneri” in base alle aliquote attualmente in vigore. Le passività relative alle imposte differite non sono rilevate nel caso esistano scarse probabilità che il debito insorga. Conti d’ordine Gli impegni assunti e le garanzie rilasciate sono iscritte nei conti d’ordine, in calce allo stato patrimoniale, al valore contrattuale e/o al valore nominale al netto di quanto già rilevato nelle voci del passivo.

309

ALTRE INFORMAZIONI Deroghe ai sensi del 4° comma art. 2423 c.c.. Si precisa che nel bilancio non si è proceduto a deroghe ai sensi del 4° comma dell’art. 2423 c.c., in base al testo vigente antecedentemente all’1.01.2004, nè esistevano elementi patrimoniali al 31.12.2003 per i quali in passato si è proceduto a dette deroghe. Altre informazioni A seguito della fusione per incorporazione di Pirelli S.p.A. in Pirelli & C. A.p.A. avvenuta in data 4 agosto 2003, con effetto contabile dal primo gennaio 2003, nella presente nota i rapporti con società del Gruppo Pirelli & C. S.p.A. includono i rapporti che nel bilancio dell’esercizio precedente erano separatamente classificati verso il Gruppo Pirelli S.p.A. e verso il Gruppo Pirelli & C. A.p.A. e che, pertanto, sono stati opportunamente riclassificati in un’unica voce. Si ricorda inoltre che nella stessa data è altresì intercorsa la fusione per incorporazione di Telecom Italia S.p.A. in Olivetti S.p.A.. Moneta di conto Il bilancio in esame è redatto in unità di Euro ed è confrontabile al precedente bilancio al 31.12.2002 anch’esso redatto in tale moneta di conto.

2. INFORMAZIONI SULLO STATO PATRIMONIALE ATTIVO B IMMOBILIZZAZIONI B I. Immobilizzazioni immateriali Nei prospetti che seguono sono rappresentati la composizione e le variazioni intervenute nell’esercizio relativamente alle immobilizzazioni immateriali.

310

31.12.03

31.12.02

Costi di impianto e di ampliamento

6.022.746

7.746.914

Concessioni, licenze, marchi e diritti simili

2.305.337

3.834.834

73.285

122.142

887.097

873.592

2.848.861

300.688

12.137.326

12.878.170

Avviamento Immobilizzazioni in corso e acconti Altre immobilizzazioni immateriali

Totale

Le movimentazioni del costo storico e dei fondi ammortamento inerenti alle voci in esame sono analizzate nel seguente prospetto: 31.12.02

Riclassifiche

Incrementi

Decrementi

Amm.to

31.12.03

Costi di impianto e di ampliamento

7.746.914

(1.724.168)

6.022.746

Concessioni, licenze, marchi e diritti simili

3.834.834

407.185

477.588

(2.414.270)

2.305.337

Avviamento

122.142

(48.857)

73.285

Immobilizzazioni in corso e acconti

873.592

(873.592)

887.097

887.097

Altre immobilizzazioni immateriali

300.688

466.407

2.412.451

(330.685)

2.848.861

12.878.170

3.777.136

(4.517.980)

12.137.326

Totale

I costi di impianto e di ampliamento, l’avviamento e le altre immobilizzazioni immateriali sono ammortizzati in 5 anni. 1. Costi di impianto e ampliamento I costi di impianto e ampliamento sono prevalentemente costituiti dai costi sostenuti per la quotazione che sono stati ammortizzati pro-rata temporis a partire dal luglio 2002, su un arco temporale di 5 anni. 4. Concessioni, licenze, marchi e diritti simili L’importo iscritto in questa voce è principalmente riferito a spese per software applicativo ammortizzate in 3 anni. I costi relativi al sistema di elaborazione paghe e al rifacimento del sito internet, terminati nell’esercizio, sono stati riclassificati dalla voce immobilizzazioni in corso e acconti e sono stati ammortizzati per la quota di competenza del periodo. 5. Avviamento. L’avviamento deriva del conferimento del ramo delle attività di asset management effettuato da una controllata nell’anno 2001. 6. Immobilizzazioni in corso e acconti Le immobilizzazioni in corso riguardano essenzialmente costi sostenuti per lo sviluppo di nuovi sistemi informatici di reporting in corso di implementazione. I costi relativi ai progetti terminati durante l’anno, relativi al sistema di elaborazione paghe e al rifacimento del sito internet, sono stati riclassificati nelle voci relative e ammortizzati.

311

7. Altre immobilizzazioni immateriali . Sono principalmente costituite da costi per migliorie su beni immobili condotti in locazione. In particolare, l’incremento del periodo è dovuto ai costi sostenuti per il nuovo Head Quarter sito in Bicocca – Milano, operativo dal 1° agosto 2003, e a spese incrementative relative alle sedi di via Negri a Milano e di Tor Marancia – Roma .

B II. Immobilizzazioni materiali Le immobilizzazioni materiali, al netto dei rispettivi fondi di ammortamento, ammontano a Euro 3.180.722 a fronte di Euro 2.748.874 al 31.12.2002. Il saldo delle immobilizzazioni materiali si compone delle voci sotto indicate: % Amm.to

31.12.03

31.12.02

Impianti e macchinario

20%

279.542

328.530

Attrezzature industriali e commerciali

20%

2.873

2.128

2.898.307

2.418.216 724.393

Altri beni – automezzi – macchine ufficio

25%

1.208.893

20% – 50%

402.122

396.573

12%

1.287.292

1.297.250

3.180.722

2.748.874

– mobili e arredi Totale

Di seguito si riporta un prospetto che evidenzia la movimentazione del costo storico e dei relativi fondi di ammortamento: Movimenti costo storico

Impianti e macchinario Attrezzature ind. e comm. Altri beni – automezzi

31.12.02

Incrementi

507.795 2.664

Movimenti fondo ammortamento

Decrementi

31.12.03

31.12.02

Amm.to

30.480

538.275

(179.265)

1.419

4.083

(536)

3.672.760

1.400.884

(195.534)

4.878.110

(195.534)

Valore netto

Decrementi

31.12.03

31.12.03

(79.468)

(258.733)

279.542

(674)

(1.210)

2.873

(1.254.544)

(838.469)

113.210

(1.979.803)

2.898.307

1.678.092

(273.241)

(309.168)

113.210

(469.199)

1.208.893

1.527.779

(777.609)

(348.048)

(1.125.657)

402.122

997.634

875.992

– macchine ufficio

1.174.182

353.597

– mobili e arredi

1.500.944

171.295

1.672.239

(203.694)

(181.253)

(384.947)

1.287.292

Totale

4.183.219

1.432.783

(195.534)

5.420.468

(1.434.345)

(918.611)

113.210

(2.239.746)

3.180.722

Parte degli incrementi sono attribuibili agli investimenti realizzati per l’allestimento del nuovo Head Quarter di Milano – Bicocca. Gli ammortamenti sono stati conteggiati sulla base di aliquote ritenute rappresentative della durata economico-tecnica dei singoli cespiti; per il primo esercizio di utilizzo le aliquote sono convenzionalmente ridotte al 50%. B III. Immobilizzazioni finanziarie 1. Partecipazioni Nel corso dell’esercizio la voce partecipazioni in imprese controllate si incrementa da Euro 84.654.072 a Euro 87.760.156; le partecipazioni in

312

imprese collegate passano da Euro 65.025.861 a Euro 88.344.931, mentre le partecipazioni in altre imprese si incrementano da Euro 2.091 a Euro 6.091. Il dettaglio delle partecipazioni possedute e delle relative movimentazioni risulta dalla seguente tabella:

313

saldo al

Riclassifiche/ Operazioni

31.12.02

Incrementi

Decrementi

straordinarie

saldo al

fondo rischi Svalutazioni

costituzione

utilizzo

31.12.03

Partecipazioni in imprese controllate Acquario S.r.l. (in liquidazione)

49.003

400.000

(485.702)

36.699

Alfa Due S.r.l.

2.932.789

100.000

(433.469)

2.599.320

Alfa S.r.l.

2.082.148

Centrale Immobiliare S.p.A.

2.082.148

8.560.726

8.560.726

Edilnord Gestioni S.p.A.

600.517

600.517

Edilnord Progetti S.p.A.

1.831.113

1.831.113

1.268.947

1.268.947

(45.669)

93.599

81.921

Erato Finance S.r.l. Holdim S.r.l.

45.669

Iota S.r.l.

93.599

Kappa S.r.l.

(81.921)

576.273

576.273

30.000

30.000

Newco R.E. 2 S.r.l.

10.000

10.000

Newco R.E. 3 S.r.l.

10.000

10.000

Newco R.E. 4 S.r.l.

10.000

10.000

OMS Facility S.r.l.

22.651.579

(22.651.579)

P & C. R.E. Agenzia Residenziale S.p.A.

1.716.457

(1.716.457)

P & C. R.E. Servizi di Rete S.p.A.

3.034.950

62.331

(3.097.281)

64.367

1.079.490

1.143.857

Partecipazioni Real Estate S.p.A.

27.951.937

27.951.937

Pirelli & C. Opere Generali S.p.A.

1.330.651

1.000.000

(2.088.923)

Parcheggi Bicocca S.r.l.

Newco R.E. 1 S.r.l.

Lambda S.r.l.

Pirelli & C. R.E. Agency S.p.A.

1.768.612

1.716.457

3.485.069

Pirelli & C. R.E. Credit Servicing S.p.A.

5.329.000

(3.200.000)

2.129.000

Pirelli & C. R.E. Facility Management S.p.A.

4.739.989

Pirelli & C. R.E. Franchising Holding S.r.l Pirelli & C. R.E. Project Management S.p.A. Pirelli & C. R.E. Property Management S.p.A. Pirelli & C. R.E. Soc. di Gest. del Risp. S.p.A.

241.728

26.000

78.997

4.844.986

8.033.929

(646.048)

7.387.881

869.790

869.790

5.524.272

(78.997)

5.445.275

3.878.053

3.878.053

Pirelli & C. Real Estate Ltd

100.000

100.000

Pirelli & C. Real Estate Ltda

451.014

(361.000)

90.014

Progetto Bicocca Centro Tecnologico S.r.l.

2.014.974

(2.014.974)

Progetto Bicocca Esplanade S.p.A.

2.819.819

2.819.819

Progetto Bicocca Il Centro S.r.l.

4.439.360

(4.439.360)

2.669.309

678.625

(1.955.730)

1.392.204

381.174

6.454.334

6.835.508

(283.570)

Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l. Progetto Grande Bicocca S.r.l. Progetto Moncalieri S.r.l.

340.000

56.430

Progetto Salute Bollate S.r.l.

213.944

213.944

Projet Saint Maurice S.a.s

152.500

152.500

Servizi Amministrativi Real Estate S.p.A.

516.457

3.083.107

2.000.000

(5.069.907)

13.200

Tau S.r.l.

519.861

519.861

Verdi S.r.l.

520.000

(520.000)

84.654.072

43.229.638

(29.594.908)

112.956

(10.678.301)

118.620

(81.921)

87.760.156

1.272.000

1.561.657

2.833.657

Stella Polare S.r.l. (in liquidazione)

Totale

516.457

Partecipazioni in imprese collegate Aree Urbane S.r.l.

Auriga Immobiliare S.r.l.

11.386.877

(11.386.877)

Bernini Immobiliare S.r.l.

932.606

583

933.189 3.705.675

Continuum S.r.l Delta S.p.A. Dixia S.r.l. Esedra S.r.l Holdim S.r.L.

4.631.733

(926.058)

69.303

69.303

7.288.536

11.258

7.299.794

831.682

831.682

405.596

45.669

451.265

Immobiliare Prizia S.r.l.

4.172.766

7.741

4.180.507

IN Holding I S.a.r.l.

1.239.296

481.405

1.720.701

Induxia S.r.l.

2.666.787

158.565

2.825.352

Inimm Due S.a.r.l. Iniziative Immobiliari S.r.l. Iniziative Immobiliari S.r.l. (nuova) M.S.M.C. Italy Holding B.V. M.S.M.C. Solferino S.a.r.l. Masseto I B.V.

602.055

Popoy Holding B.V. Progetto Bicocca La Piazza S.r.l. Progetto Bicocca Università S.r.l. Progetto Corsico S.r.l. Progetto Fontana S.r.l.

9.664.915

(11.355.924)

22.742.801

22.742.801

8.344.335

8.344.335

870.479

870.479

51.144

9.671.675

302.239

302.239

84.963

474.967

559.930

3.040.148

6.008.470

9.048.618

864.590

864.590

9.620.531

74.600

(65.356)

9.244

147.000

156.800

303.800

276.000

230.000

50.000

229.205

Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l.

678.625

Progetto Lainate S.r.l.

185.581

231.015

Progetto Gioberti S.r.l.

Regus Business Centres Italia S.p.A.

602.055

1.691.009

Moncalieri Center S.r.l. Orione Immobiliare Prima S.p.A.

1.006.162

506.000

279.205

(678.625)

416.596

(630.000)

376.162

Sci Roev Texas Partnership L.P.

825.969

825.969

Spazio Industriale B.V.

212.269

212.269 7.434.632

Trixia S.r.l.

7.423.374

11.258

Verdi S.r.l.

437.400

(292.552)

520.000

(541.641)

123.207

65.025.861

25.887.633

(1.218.610)

(112.956)

(1.236.997)

88.344.931

Totale Partecipazioni in altre imprese CIS-E

4.000

4.000

1.921

1.921

170

170

Totale

2.091

4.000

6.091

Totale

149.682.024

69.121.271

(30.813.518)

(11.915.298)

118.620

(81.921)

176.111.178

Servizi Aziendali Pirelli S.c.p.a. Tecnocittà S.r.l. (in liquidazione)

314

Per le informazioni relative alle attività svolte dalle società partecipate si rimanda ai commenti presentati nella nota integrativa al bilancio consolidato. I valori sopra esposti tengono conto delle svalutazioni operate nell’esercizio per complessivi Euro 11.915.298, al fine di adeguare il valore di carico al patrimonio netto delle singole partecipate. Gli importi più rilevanti sono riferiti alle partecipazioni nelle società Stella Polare S.r.l. (Euro 5.069.907), Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l. (Euro 1.955.730) e Pirelli & C. Opere Generali S.p.A. (Euro 2.088.923), quest’ultima svalutata a fronte dei risultati negativi conseguiti nella realizzazione delle opere di urbanizzazione dell’area Bicocca. Alla svalutazione della società Stella Polare S.r.l. in liquidazione si contrappone una rivalutazione di Euro 5.166.231, iscritta in conto economico nelle rettifiche di valore di attività finanziarie, derivante dal fatto che, nell’operazione di acquisizione della Stella Polare S.r.l. in liquidazione, la Pirelli & C. Real Estate S.p.A. aveva acquisito, per un valore inferiore al valore nominale, un credito vantato da un istituto bancario nei confronti della stessa. Nell’esercizio 2003, a seguito della liquidità generatasi a fronte delle vendite del patrimonio immobiliare posseduto dalla controllata, la stessa ha provveduto a rimborsare parte del suddetto finanziamento. L’elenco delle partecipazioni detenute, con l’indicazione delle percentuali di possesso e il confronto tra il valore netto d’iscrizione e la quota di pertinenza di patrimonio netto sono riportati nei prospetti supplementari allegati alla presente nota integrativa.

Partecipazioni in imprese controllate Si riporta di seguito una descrizione delle principali operazioni verificatesi nell’esercizio. In data 26 febbraio 2003 è stato ceduto a terzi complessivamente il 56,26% del capitale sociale di Verdi S.r.l.. A seguito della suddetta cessione, la partecipazione è stata riclassificata alla voce “partecipazione in imprese collegate”. In data 4 aprile 2003, a mezzo di un contratto di permuta stipulato con Olivetti S.p.A, è stata acquisita la partecipazione totalitaria nella OMS Facility S.r.l.. In esecuzione di tale contratto, a fronte dell’acquisizione dell’intero capitale sociale di OMS Facility S.r.l., Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ha trasferito n. 812.086 azioni proprie. Tale numero è stato determinato sulla base di un rapporto di concambio provvisorio scaturito dalle valutazioni del capitale economico rispettivamente di OMS Facility S.r.l. e Pirelli & C. Real Estate S.p.A., redatte da esperti indipendenti all’uopo incaricati, che hanno determinato in n. 809.946 le azioni da trasferire. Tale valore è stato successivamente integrato da n. 2.140 azioni a titolo di conguaglio calcolato sulla base delle situazioni patrimoniali ed economiche consolidate di OMS

315

Facility S.r.l. e Pirelli & C. Real Estate al 31.03.2003. In relazione alle azioni proprie trasferite, Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ha assunto altresì l’impegno a tenere Olivetti S.p.A. parzialmente indenne dall’evoluzione futura dei corsi di borsa delle azioni di Pirelli & C. Real Estate S.p.A., attraverso la corresponsione di un eventuale importo, da determinarsi al 31 dicembre 2005 secondo le modalità stabilite contrattualmente. L’eventuale onere derivante dal suddetto impegno contrattuale trova copertura alla voce “Altri debiti”, alla quale si rimanda. La partecipazione nella OMS Facility S.r.l. è stata ceduta alla Pirelli & C. Real Estate Facility Management S.p.A. in data 15 luglio 2003 e dalla stessa incorporata mediante fusione. La plusvalenza realizzata dalla cessione, pari a Euro 848.421, è stata contabilizzata nei proventi straordinari. In data 8 aprile 2003 è stato acquistato, per un importo pari a Euro 2.669.309, il rimanente 67% del capitale sociale della Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l.; la partecipazione è stata pertanto riclassificata nella voce “partecipazione in imprese controllate”. Nel corso dell’esercizio la Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l. ha ceduto il ramo di azienda, delle attività operative, relativo alla realizzazione di un cinema multisala in MilanoBicocca, alla controllata Bicocca Center S.r.l., società di nuova costituzione le cui quote di controllo sono destinate ad essere cedute a terzi, sulla base di accordi già sottoscritti. In data 16 aprile 2003 è stato effettuato un aumento di capitale pari a Euro 1.079.490 nella Parcheggi Bicocca S.r.l., società destinata alla gestione di alcuni parcheggi all’interno dell’area Bicocca. Infatti, nel mese di ottobre 2003, in esecuzione a quanto previsto nella scrittura privata del 23 luglio 2003, che disciplina il subentro della società in tutte le obbligazioni assunte dalla Pirelli & C. Opere Generali S.p.A nei confronti del Comune di Milano e dei lottizzanti per la realizzazione dei parcheggi P7, P8, P5 e P11, sono state completate le procedure di consegna dei parcheggi P7 e P8. Pertanto, la società Parcheggi Bicocca S.r.l. è diventata operativa. In data 26 giugno 2003 la società controllata al 100% Kappa S.r.l. è stata ceduta alle società Popoy Holding B.V. e Robino Holding Amsterdam B.V. che hanno acquisito, rispettivamente, il 75% e il 25% del capitale. In data 18 luglio 2003 è stata acquisita la partecipazione totalitaria nella Pirelli & C. R.E. Franchising Holding S.r.l., successivamente ricapitalizzata per Euro 8.000.000. In data 26 novembre 2003 è stato ceduto complessivamente il 20% del capitale sociale, il 10% alla Selma B.P.M. Leasing S.p.A. e il 10% alle Assicurazioni Generali S.p.A.. Dall’operazione è stata realizzata una plusvalenza di complessivi Euro 421.052 contabilizzata nei proventi straordinari. In data 21 luglio 2003 è stata acquistata la partecipazione totalitaria nella Pirelli & C. Real Estate Società di gestione del Risparmio S.p.A., successivamente ricapitalizzata per Euro 1.000.000, società destinata alla gestione di alcuni fondi immobiliari che saranno operativi a partire dal 2004.

316

In data 21 luglio 2003 è stato stipulato l’atto di fusione mediante incorporazione delle società Pirelli & C. Real Estate Agenzia Residenziale S.p.A. e Progetti Creativi S.r.l. nella Pirelli & C. Real Estate Commercial Agency S.p.A.. Le attività di agenzia residenza e terziario si sono concentrate nella Pirelli & C. Real Estate Commercial Agency, che ha modificato la denominazione in Pirelli & C. Real Estate Agency S.p.A. Gli effetti fiscali e contabili della fusione sono decorsi dal giorno 1 gennaio 2003, mentre gli effetti civilistici sono decorsi dal giorno 1 settembre 2003. La società Progetti Creativi S.r.l. al 31 dicembre 2002 era controllata al 100% dalla Pirelli & C. Real Estate Agency S.p.A.. In data 3 giugno 2003 l’assemblea straordinaria della controllata Pirelli & C. R.E. Credit Servicing S.p.A. ha deliberato la riduzione del capitale sociale per Euro 3.200.000 che sono stati rimborsati nel mese di settembre. In data 30 settembre 2003 la partecipazione totalitaria nella Pirelli & C. Servizi di Rete S.p.A. è stata ceduta, al valore di carico, alla Pirelli & C. Real Estate Franchising Holding S.r.l.. In data 28 novembre 2003 è stata sottoscritta una quota del 53,85% della Erato Finance S.r.l., società iscritta all’elenco generale ex art. 106 del Testo Unico Bancario che a fine anno ha sottoscritto un contratto di finanziamento con la società collegata Continuum S.r.l.. In data 3 dicembre 2003 è stato stipulato l’atto di fusione per incorporazione della Progetto Bicocca Centro Tecnologico S.r.l. e della Progetto Bicocca Il Centro S.r.l. nella Progetto Grande Bicocca S.r.l.. In data 22 dicembre 2003 sono state costituite le seguenti società: Newco R.E. 1 S.r.l., Newco R.E. 2 S.r.l., Newco R.E. 3 e Newco R.E. 4 S.r.l., destinate ad accogliere nuove iniziative, attualmente non operative. A seguito dell’aumento di capitale sociale deliberato in data 24 dicembre 2003 dall’assemblea della partecipata Holdim S.r.l., in parte sottoscritto da terzi, la quota di partecipazione della Pirellli & C. Real Estate S.p.A. è scesa dal 100% al 30%; pertanto, la partecipazione è stata riclassificata tra le collegate.

Partecipazioni in imprese collegate Si riporta di seguito una descrizione delle principali operazioni verificatesi nell’esercizio. In data 17 febbraio 2003 la Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ha acquistato una quota del 6% del capitale sociale della Orione Immobiliare Prima S.p.A. (già partecipata al 29%) detenuto da Gruppo Partecipazioni Industriali S.p.A. e da FGF Immobiliare S.r.l.. In data 25 luglio 2003 si è perfezionata la scissione parziale di Tiglio I S.r.l. e

317

Tiglio II S.r.l. a favore di Aree Urbane S.r.l. (già Ortensia S.r.l.), per effetto della quale la partecipazione diretta detenuta da Pirelli & C. Real Estate S.p.A. è scesa dal 20% al 6,5%. Contestualmente, la Popoy Holding B.V. ha ceduto il 10,75% della partecipazione in Aree Urbane S.r.l., pari all’intera quota detenuta, a Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ed a Marzotto S.p.A., che hanno acquisito, rispettivamente, il 4,25% ed il 6,5%. A seguito di tali operazioni la partecipazione complessivamente detenuta (considerando anche la quota posseduta indirettamente tramite la società MSMC Italy Holding B.V.) dalla Pirelli & C. Real Estate S.p.A. risulta pari al 16,71%. Nell’esercizio in commento l’assemblea della partecipata Auriga Immobiliare S.r.l. ha deliberato le seguenti distribuzioni di dividendi: il 30 aprile 2003 per complessivi Euro 27 milioni, distribuiti nel mese di maggio, e il 18 dicembre 2003 per complessivi Euro 18 milioni. La quota di competenza della Pirelli & C. Real Estate S.p.A. è pari a complessivi Euro 16.241.657. In data 29 dicembre 2003 si è prefezionata la fusione propria di Iniziative Immobiliari S.r.l. e di Auriga Immobiliare S.r.l. nella società di nuova costituzione Iniziative Immobiliari S.r.l.. Il valore di iscrizione della nuova partecipazione risulta pari alla somma dei valori di iscrizione delle partecipazioni nelle società fuse. In data 30 settembre 2003 una quota pari al 75% del capitale sociale della Moncalieri Center S.r.l. è stata ceduta dalla controllata Alfa Due S.r.l. alla PI Europe S.a.r.l. e il restante 25% alla Pirelli & C. Real Estate S.p.A.. La Moncalieri Center S.r.l. è stata la beneficiaria, nell’esercizio 2003, dell’operazione di conferimento del ramo di azienda della attività operative detenute dalla Alfa Due S.r.l. relative alla realizzazione di cinema multisala nel comune di Moncalieri (TO). La società Esedra S.r.l. è stata costituita in data 11 novembre 2003, 35% Pirelli & C. Real Estate S.p.A., 65% terzi. In data 16 dicembre 2003 è stata costituita la società Continuum S.r.l. (50% Pirelli & C. Real Estate S.p.A. – 50% Generali Properties S.p.A.), società di investimento immobiliare destinata alla gestione e alla vendita del patrimonio immobiliare acquisito da Assitalia. In data 22 dicembre 2003 una quota di partecipazione pari al 10% del capitale sociale è stata ceduta alla società Lehman Brothers Ltd che ha acquisito un ulteriore 10% da Generali Properties S.p.A.. Il significativo incremento della partecipazione nella Popoy Holding B.V. è relativo alle contribuzioni effettuate a titolo di capitale a fronte degli investimenti effettuati dalla partecipata nel corso del 2003, descritti nelle note di commento alla situazione consolidata alla quale si rimanda.

318

2. Crediti finanziari. Ammontano al 31.12.2003 ad Euro 165.581.972 contro Euro 179.781.399 al 31.12.2002. La composizione e i movimenti intervenuti nell’esercizio nella voce in esame sono rappresentati nella seguente tabella. 31.12.02

Riclassifiche

Incrementi

Decrementi

3.904.801 –

(3.904.801)

5.067.650

31.12.03

Crediti v/imprese controllate (oltre 12 mesi) Acquario S.r.l. (in liquidazione) Erato Finance S.r.l. Kappa S.r.l. Parcheggi Bicocca S.r.l.

5.067.650

266.457

(266.457)

5.275.884

5.275.884

Pirelli & C. R.E. Facility Management S.p.A.

101.512

101.512

Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l.

5.126.540

9.682.849

(14.809.389)

233.769

5.166.231

(5.400.000)

Tau S.r.l.

2.582.284

2.582.284

Verdi S.r.l.

9.092.138

(9.092.138)

16.079.449

(3.965.598)

25.294.126

(24.380.647)

13.027.330

2.055.973

Stella Polare S.r.l. (in liquidazione)

Totale Crediti v/imprese collegate (oltre 12 mesi) Aree Urbane S.r.l.

2.055.973

Delta S.p.A.

1.515.137

837.714

(2.352.851)

Esedra S.r.l.

3.343.645

3.343.645

26.760

26.760

313.364

313.364 –

IN Holdings I S.a.r.l. Induxia S.r.l. Inimm Due S.a.r.l. Iniziative Immobiliari S.r.l. (vecchia) Iniziative Immobiliari S.r.l. (nuova)

2.059.167

92.304

(2.151.471)

18.632.400

(166.240)

422.908

(18.889.068)

166.240

166.240 25.400.985

M.S.M.C. Italy Holding B.V.

24.134.632

1.266.353

M.S.M.C. Solferino S.a.r.l.

2.645.254

157.419

(2.802.673)

42.699.318

73.047

2.032.666

(18.541.129)

26.263.902

Masseto I B.V. Moncalieri Center S.r.l.

7.945.343

7.945.343

15.796.560

10.794.190

(9.597.100)

16.993.650

Popoy Holding B.V.

8.341.037

376.953

26.786.923

(10.595.698)

24.909.215

Progetto Bicocca La Piazza S.r.l.

6.440.300

6.440.300

Progetto Corsico S.r.l.

1.682.735

1.084.182

(637.000)

2.129.917

Progetto Fontana S.r.l.

753.000

65.480

(230.000)

588.480

Progetto Gioberti S.r.l.

1.167.893

408.998

(229.205)

1.347.686

Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l.

5.126.540

(5.126.540)

Progetto Lainate S.r.l.

7.020.477

1.853.102

(760.000)

8.113.579

Regus Business Centres Italia S.p.A.

627.316

28.309

(32.316)

623.309

Sci Roev Texas Partners L.P.

848.423

13.252

(147.468)

714.207

1.038.525

2.519.711

3.558.236

9.092.138

1.563.453

(8.786.412)

1.869.179

140.555.474

4.415.598

61.529.316

(75.752.391)

132.803.970

Orione Immobiliare Prima S.p.A.

Spazio Industriale B.V. Verdi S.r.l. Totale Crediti v/imprese collegate indirette (oltre 12 mesi) Dolcetto S.r.l.

37.281.823

(37.281.823)

8.562.284

589.483

(2.626.404)

6.525.363

600.000

(600.000)

13.826.105

23.796

673.676

(5.751.567)

8.772.010

Robino Holding B.V.

84.660

126.204

4.200.292

4.411.156

Tiglio I S.r.l.

31.284

(31.284)

23.104.333

(450.000)

42.745.274

(45.691.078)

19.708.529

Knight Frank

42.143

42.143

Totale

42.143

42.143

Totale

179.781.399

131.624.689

(145.824.116)

165.581.972

Iniziative Retail S.r.l. (ex Iniziative Negozi S.r.l.) M.S.M.C. Immobiliare Quattro S.r.l. M.S.M.C. Italy Subholding B.V. Masseto II B.V.

Totale Crediti verso terzi (entro 12 mesi)

319

La tempistica dell’incasso dei crediti finanziari verso le imprese controllate, le collegate e le altre imprese del gruppo è connessa al piano di dismissione del patrimonio immobiliare posseduto direttamente o indirettamente dalle suddette società. In considerazione del fatto che i piani di vendita si realizzano in un arco temporale compreso tra i due e i cinque anni, si è convenuto di classificare tali crediti tra quelli esigibili oltre i 12 mesi. I suddetti finanziamenti sono erogati a normali condizioni di mercato ad eccezione dei finanziamenti infruttiferi concessi ad alcune società non ancora operative o in fase di transizione, per un importo totale al 31.12.2003 pari a Euro 7.109.203. La società Iniziative Retail S.r.l. è stata costituita in data 17 dicembre 2003 a seguito di atto di fusione propria di Iniziative Negozi S.r.l., Peabody Bergamo Retail S.r.l., Peabody Merate Retail S.r.l., Peabody Mugnano Retail S.r.l. e Peabody Torino Retail S.r.l., queste ultime proprietarie di quattro gallerie commerciali locate alla Rinascente S.p.A.. Le variazioni rilevate nell’esercizio nei finanziamenti verso partecipate derivano dalle operazioni di investimento e disinvestimento perfezionate dalle stesse nel corso dell’esercizio è già illustrate nella nota integrativa al bilancio consolidato nella descrizione dell’area di consolidamento alla quale si rimanda.

4. Azioni proprie. Al 31.12.2003 la società ha in portafoglio n. 2.186.111 azioni proprie del valore nominale di Euro 0,50, per un importo complessivo di Euro 49.581.146. Al 31.12.2002 la società possedeva n. 2.154.720 azioni proprie iscritte per un totale di Euro 50.139.198. La variazione positiva rilevata nel periodo in commento di complessive n. 31.391 azioni deriva dall’effetto combinato del decremento rilevato a fronte della cessione di n. 812.086 azioni alla Olivetti S.p.A. per l’acquisto della partecipazione in OMS Facility S.r.l., operazione precedentemente descritta, e dalle operazioni di buy back perfezionatesi nel periodo per complessive n. 843.477 azioni proprie. Le azioni possedute sono iscritte nel bilancio al 31.12.2003 per un valore medio di Euro 22,68 per azione, a fronte di una quotazione di Borsa media del mese di dicembre di Euro 24,98 e di un prezzo di riferimento al 30.12.2003 di Euro 25,11 per azione. A fronte delle acquisizioni effettuate, come previsto dall’articolo 2357-ter del codice civile, è stata costituita una riserva indisponibile di pari importo.

320

C ATTIVO CIRCOLANTE

I Rimanenze Il saldo al 31.12.2003 ammonta a Euro 224.351. La voce, invariata rispetto al 31.12.2002, è costituita da un’area sita in Milano, zona Quinto Romano.

II. Crediti 1. Crediti verso clienti Ammontano a Euro 1.972.941 rispetto a Euro 815.331 del 31.12.2002.

Crediti commerciali verso clienti Fondo Svalutazione Crediti

Totale

31.12.03

31.12.02

2.266.411

1.108.801

(293.470)

(293.470)

1.972.941

815.331

I crediti verso clienti sono esposti al netto del fondo svalutazione di Euro 293.470, invariato rispetto all’esercizio precedente, il cui importo è ritenuto congruo a fronte dei potenziali rischi di insolvenza. L’incremento dei crediti verso clienti è correlato a nuovi mandati sottoscritti nell’esercizio. 2. Crediti verso controllate Presentano al 31.12.2003 un saldo di Euro 295.849.657 contro Euro 202.790.657 del 31.12.2002 e sono così composti:

321

31.12.02

31.12.03 Finanziari

Acquario S.r.l. (in liquidazione)

Commerciali

Altri crediti

Totale

Finanziari

Commerciali

Altri crediti

Totale

6.251.244

91.000

6.342.244

389.426

70.000

459.426

5.441.826

419

5.442.245

Alfa Due SpA

364.407

364.407

10.853.167

10.853.167

Alfa S.r.l.

83.302

83.302

71.041

71.041

15.934.518

660.000

16.594.518

997.802

23.000

1.020.802

Agied S.r.l.

Bicocca Center S.r.l. Cagisa S.p.A. Casaclick S.p.A.

1.737.660

399

1.738.059

43.145

50.920

94.065

27.561.963

2.261.446

29.823.409

4.998.791

414.800

5.413.591

Edilnord Gestioni S.p.A.

99.101

99.101

256.684

51.648

308.332

Edilnord Progetti S.p.A.

81.174

81.174

2.124.232

28.620

2.152.852

3.161.172

198.233

3.359.405

119.107

6.500

125.607

18.311.253

1.117.964

19.429.217

23.616.004

682.711

1.000.000

25.298.715

Centrale Immobiliare S.p.A.

Iota S.r.l. Kappa S.r.l. Lambda S.r.l. Moncalieri Center S.r.l.

195.728

195.728

25.823

25.823

189.863

189.863

31.619.677

51.507

31.671.184

637.914

700.000

1.337.914

5.373.776

1.532.847

6.906.623

Parcheggi Bicocca S.r.l. Partecipazioni Real Estate S.p.A. Pirelli & C. R.E. Agenzia Residenziale S.p.A. Pirelli & C. Opere Generali S.p.A.

5.694.850

7.781.305

13.476.155

3.337.100

7.830.892

11.167.992

4.477.800

17.000.000

21.477.800

10.268.889

930.467

6.300.000

17.499.356

360.806

516.768

877.574

742.045

570.000

1.312.045

Pirelli & C. R.E. Facility Management S.p.A.

51.857.132

2.409.956

1.000.000

55.267.088

24.664.726

85.314

24.750.040

Pirelli & C. R.E. Project Management S.p.A.

13.287.400

2.592.921

15.880.321

7.638.813

693.523

2.300.000

10.632.336

Pirelli & C. R.E. Property Managment S.p.A.

9.737.737

5.332.503

6.630.000

21.700.240

20.790.625

3.550.716

24.341.341 330.919

Pirelli & C. R.E. Agency S.p.A. Pirelli & C. R.E. Credit Servicing S.p.A.

371.358

385.960

757.318

165.307

165.612

Pirelli & C. R.E. Soc. di Gest. del Risp. S.p.A.

Pirelli & C. R.E. Servizi di Rete S.p.A.

162.492

162.492

Pirelli Real Estate Ltda

21.891

21.891

53.939

53.939 22.597.942

27.224.487

659.956

27.884.443

22.517.890

80.052

Progetto Bicocca Il Centro S.r.l.

Progetto Bicocca Esplanade S.p.A.

6.681.764

830.000

7.511.764

Progetto Grande Bicocca S.r.l.

3.622.234

14.400

3.636.634

6.772.626

400.000

7.172.626

Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l.

2.493.271

4

2.493.275

Progetto Moncalieri S.r.l.

5.592.536

5.592.536

5.665.648

540.000

6.205.648 2.903.005

Progetto Salute Bollate S.r.l.

13.017.478

Projet Saint Maurice S.a.s. Servizi Amministrativi Real Estate S.p.A.

142.651

13.017.478

2.861.874

41.131

1.474.891

1.474.891

661.892

661.892

1.475.926

1.618.577

1.658.981

1.658.981

Stella Polare S.r.l. (in liquidazione)

555

555

94.995

94.995

Tau S.r.l.

14.400

14.400

1.357.800

1.357.800

1.963.761

11.855

1.975.616

1.576.066

1.576.066

529

529

239.101.976

32.117.681

24.630.000

295.849.657

168.382.091

22.308.566

12.100.000

202.790.657

Tintoretto S.r.l. Altre minori

Totale

Crediti di natura finanziaria I crediti di natura finanziaria verso società controllate, che al 31.12.2003 ammontano a Euro 239.101.976 a fronte di Euro 168.382.091 al 31.12.2002, sono essenzialmente riferiti ai saldi attivi dei conti correnti intrattenuti a normali condizioni di mercato tra la capogruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A. e le sue controllate. Crediti di natura commerciale I rapporti di natura commerciale includono, tra gli altri, i recuperi su alcune controllate dei costi centrali delle strutture commerciale, personale, controllo, legale ed informatica, nonchè, a partire dall’esercizio 2003, il recupero dei costi di affitto del nuovo HeadQuarter sito in Bicocca – Milano. Sono esigibili a breve termine, ad eccezione del credito vantato verso la controllata Pirelli & C. Opere Generali S.p.A. pari a Euro 7.765.044, relativo ad acconti su oneri di urbanizzazione.

322

Altri crediti Gli altri crediti iscritti al 31.12.2003 sono relativi ai dividendi sul risultato dell’esercizio 2003 deliberati nel 2004 dalle società controllate.

3. Crediti verso collegate Al 31.12.2003 ammontano a Euro 12.696.375 rispetto a Euro 9.191.440 del precedente esercizio e presentano la seguente composizione: 31.12.03 Commerciali/ Finanziari Altri

Totale

Finanziari

31.12.02 Commerciali/ Altri

Totale

Aree Urbane S.r.l.

2.177.447

2.177.447

Auriga Immobiliare S.r.l

624.944

624.944 2.108.293

Bernini Immobiliare S.r.l.

581.942

581.942

2.108.293

33.726

186.655

220.381

22.299

22.299

CFT Finanziaria S.p.A.

140.000

140.000

538.333

538.333

Continuum S.r.l

150.000

150.000

Delta S.p.A.

43.775

43.775

156.000

156.000

Esedra S.r.l.

1.323.333

1.323.333

Geolidro S.r.l.

282.587

282.587

Immobiliare Prizia S.r.l.

124.054

124.054

410.040

410.040

Induxia S.r.l.

288.259

288.259

456.517

456.517

Iniziative Immobiliari S.r.l. (vecchia)

277.200

277.200 –

Beta S.r.l.

Iniziative Immobiliari S.r.l. (nuova)

797.666

797.666

25

575.586

575.611

M.S.M.C. Italy Holding B.V.

2.267.707

2.267.707

278.757

278.757

Moncalieri Center S.r.l.

371.220

371.220

Orione Immobiliare Prima S.p.A.

1.452.142

1.452.142

535.582

535.582

Localto S.p.A.

Popoy Holding B.V.

36.177

36.177

Progetto Bicocca La Piazza S.r.l.

237.295

237.295

3.411

1.040.690

1.044.101

Progetto Bicocca Università S.r.l.

104.392

104.392

96.193

59.546

155.739

56.251

112.828

112.828 –

Progetto Corsico S.r.l.

56.251

Progetto Fontana S.r.l.

2.585

2.585

Progetto Gioberti S.r.l.

36.718

36.718

Progetto Grande Bicocca Multisala S.r.l.

232.409

232.409 333.635

Progetto Lainate S.r.l.

349.129

349.129

333.635

Regus Business Centres Italia S.p.A.

56.863

56.863

Spazio Industriale B.V.

599.049

599.049

1.169.482

1.169.482

Trixia S.r.l.

238.058

238.058

516.576

516.576

Verdi S.r.l.

215.878

215.878

182.110

182.110

Vindex S.r.l.

Altri minori

Totale

138.143

2.408

2.408

1.625

1.625

418

418

12.558.232

12.696.375

121.903

9.069.537

9.191.440

I crediti di natura finanziaria sono essenzialmente riferiti ai saldi attivi dei conti correnti infragruppo. I crediti commerciali sono riferibili principalmente a prestazioni di asset management (residenziale, terziario, aree e non performing loans) e ad attività di advisory.

4. Crediti verso collegate indirette Ammontano a Euro 10.866.187 rispetto a Euro 11.911.318 del 31.12.2002. La voce presenta la seguente composizione:

323

Aida S.r.l.

31.12.03

31.12.02

1.307.356

3.725.843

Dolcetto Due S.r.l.

140.736

Ganimede S.r.l.

720.615

34.396

144.896

Iniziativa Immobiliare Due S.r.l. Iniziative Negozi S.r.l.

338.571

Iniziative Retail S.r.l.

204.236

Kappa S.r.l.

557.085

M.S.M.C. Immobiliare 4 S.r.l.

251.783

3.108.875

M.S.M.C. Immobiliare Due S.r.l.

423.348

361.825

Prime Properties S.r.l.

453.282

Robino Holding Amsterdam B.V.

5.000

44.674

12.012

Tiglio I S.r.l.

6.469.583

2.932.773

Tiglio II S.r.l.

712.375

828.241

10.866.187

11.911.318

Spazio Industriale I S.r.l.

Totale

I crediti inclusi in questa voce sono principalmente relativi a prestazioni di asset management.

5.Crediti verso altre imprese Gruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A. Al 31.12.2003 la voce non è movimentata, nel precedente esercizio il saldo era pari a Euro 66.885, relativi a crediti verso la società Immobiliare Solferino 28 S.r.l. per prestazioni di asset management. A seguito della cessione della società a terzi i crediti in essere, pari a Euro 75.482, sono stati classificati nei crediti verso clienti terzi.

324

6. Crediti verso società controllanti Ammontano a Euro 223.709 a fronte di Euro 1.968.478 dello scorso esercizio. 31.12.03

31.12.02

Crediti verso Pirelli & C. S.p.A. – costi quotazione

1.128.790

Crediti verso Pirelli & C. S.p.A. – crediti commerciali

43.500

Crediti verso Pirelli & C. S.p.A. – Iva Consolidata

223.709

796.188

Totale

223.709

1.968.478

Al 31.12.2003 i crediti verso la controllante Pirelli & C. S.p.A. sono interamente rappresentati dall’importo residuo del credito per IVA consolidata.

7. Crediti verso imprese Gruppo Pirelli & C. Come già indicato nella prima parte della presente nota, in conseguenza della fusione per incorporazione di Pirelli S.p.A. in Pirelli & C. A.p.A. (che ha modificato la ragione sociale in Pirelli & C. S.p.A.) avvenuta in data 4 agosto 2003, con effetto contabile dal primo gennaio 2003, nella presente nota i rapporti con le società del Gruppo Pirelli & C. S.p.A. includono i rapporti che nel bilancio dell’esercizio precedente erano separatamente classificati verso il Gruppo Pirelli S.p.A. e verso il Gruppo Pirelli & C. A.p.A. e che, pertanto, sono stati opportunamente riclassificati in un’unica voce. Il saldo al 31.12.2003 è pari a Euro 2.470.876 contro Euro 16.425.277 del precedente esercizio e presenta la seguente composizione: 31.12.03

Crediti commerciali

31.12.02

798.438

425.362

Conto corrente ordinario Pisefi S.p.A.

1.672.438

15.999.915

Totale

2.470.876

16.425.277

Il decremento rilevato nell’esercizio è dovuto alla riduzione del saldo attivo del conto corrente infragruppo in essere con Pisefi S.p.A., finanziaria del Gruppo Pirelli, che passa a Euro 1.672.438 da Euro 15.999.915 del 31.12.2002.

8.Altri crediti Gli altri crediti ammontano ad Euro 14.134.008, di cui Euro 126.520 esigibili oltre l’esercizio successivo, a fronte di Euro 20.280.318 al 31.12.2002. La voce si compone come segue:

325

31.12.03

31.12.02

Crediti verso l’Erario: – crediti per IRPEG

3.535.375

132.554

433.838

– imposte anticipate

8.854.677

7.581.140

– costi sospesi

1.821.509

1.092.943

– caparre

1.218.838

1.218.838

– partite da regolare con INA

609.367

1.054.758

– anticipi a fornitori

325.046

2.295.420

– altri crediti verso l’Erario Crediti diversi:

– acconti a dipendenti

42.685

51.625

– depositi cauzionali

41.744

1.676.713

1.220.029

1.465.709

(132.441)

(126.041)

14.134.008

20.280.318

– altri – fondo svalutazione crediti diversi

Totale

Crediti verso l’Erario La voce comprende gli importi dei crediti d’imposta eccedenti le imposte dovute per l’esercizio, e presenta al 31.12.2003 un saldo nullo a fronte di Euro 3.535.375 al 31.12.2002. Il conteggio delle imposte dovute dalla società per il 2003 evidenzia, infatti, un saldo a debito sia ai fini IRPEG che IRAP che è esposto, al netto degli acconti versati, dei crediti d’imposta relativi a dividendi incassati e delle ritenute subite, alla voce del passivo “debiti tributari” alla quale si rimanda. Crediti per imposte anticipate Il dettaglio della voce e i movimenti subiti nel corso dell’esercizio sono riepilogati nella seguente tabella. 31.12.02

Incrementi

Decrementi

31.12.03

Imposte su svalutazione partecipazioni

2.189.872

5.080.820

(2.505.129)

4.765.563

Imposte su compensi amministratori

1.652.288

1.161.517

(1.644.191)

1.169.614

Imposte su svalutaz.crediti ed altro

3.738.980

1.837.315

(2.656.795)

2.919.500

7.581.140

8.079.652

(6.806.115)

8.854.677

Totale

Costi sospesi I costi sospesi, che al 31.12.2003 ammontano complessivamente a Euro 1.821.509 contro Euro 1.092.943 del 31.12.2002, sono riferiti a costi sostenuti in relazione a studi di fattibilità per progetti, seguiti principalmente dalle funzioni di asset ed advisory, per i quali è ragionevole prevedere che vi sarà uno sviluppo con effetti economici positivi nei prossimi esercizi; in caso di esito negativo tali costi saranno spesati. La voce presenta la seguente composizione:

326

31.12.03

31.12.02

Progetti asset management terziario – long term

401.081

411.552

Progetti asset management non performing loans

514.008

Progetti asset management terziario

576.870

300.177

Progetti asset management aree

317.000

281.214

Progetti asset management residenza Altri costi sospesi

Totale

12.550

100.000

1.821.509

1.092.943

Caparre La voce, che non presenta movimentazioni nell’esercizio, è riferita ad una caparra versata per l’acquisto di un’area. Partite da regolare con INA La voce partite da regolare con INA, che nel corso dell’esercizio 2003 si è decrementata a fronte di alcuni incassi, è costituita dal residuo di alcune posizioni attive relative a precedenti operazioni di scissione di INA in Unione Immobiliare S.p.A.. Depositi cauzionali La voce presenta al 31.12.2003 un saldo di Euro 41.744 a fronte di Euro 1.676.713 del 2002; il decremento è essenzialmente attribuibile alla restituzione di Euro 1.632.000 relativi alla cauzione versata nel corso del precedente esercizio per l’acquisto di un terreno a Roma.

IV. Disponibilità liquide. Ammontano al 31.12.2003 a Euro 1.687.133 a fronte di Euro 1.152.681 del 31.12.2002 e sono relative a temporanee giacenze di liquidità. Di seguito se ne evidenzia la composizione: 31.12.03

31.12.02

Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a.r.l.

934.555

Banca Antonveneta ABN AMRO BANK S.p.A.

462.697

494.856

Unipol Banca S.p.A.

174.328

Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A.

86.806

86.002

Citybank Ltd

25.444

121.415

3.254

1.966

Banco di Napoli S.p.A.

29

29

Banca di Roma S.p.A.

18

18

Credit Agricole Indosuez S.A.

Banca Antonveneta S.p.A.

2

2

Banca Brignone S.p.A.

26.312

Banca Intesa S.p.A.

422.081

1.687.133

1.152.681

Totale

327

Si segnala che l’importo di Euro 86.806 (Euro 86.002 al 31.12.2002) depositato sul conto corrente 500.003 presso Mediobanca risulta vincolato a garanzia di un credito di firma concesso da Mediobanca per l’esercizio del diritto previsto all’art.111 del Testo Unico della finanza (squeeze out).

D) RATEI E RISCONTI ATTIVI Presentano un saldo di Euro 998.414 a fronte di Euro 341.454 al 31.12.2002. Sono determinati secondo il principio della competenza temporale e presentano la seguente composizione: 31.12.03

Ratei attivi

31.12.02

Risconti attivi

998.414

341.454

Totale

998.414

341.454

I risconti attivi comprendono Euro 495.185 relativi ai canoni di affitto relativi al nuovo Head Quarter di Milano Bicocca e alla sede di Tor Marancia – Roma, Euro 310.242 per commissioni su fideiussioni, Euro 179.943 per servizi e consulenze, Euro 82.821 per premi assicurativi e quote associative.

328

PASSIVO A) PATRIMONIO NETTO Di seguito presentiamo un prospetto che elenca la movimentazione dei conti di patrimonio netto per l’esercizio 2003 e per quello precedente. Riserva

31.12.01

Utili/

Utile/

Capitale sociale

sovrapprezzo azioni

Rivalutazioni monetarie

Riserva legale

azioni proprie

Riserva Avanzo di fusione

Versamento a fondo perduto

Utili indivisi

(perdite) a nuovo

(Perdita) dell’esercizio

Totale

17.307.056

28.936.371

15.616

3.437.826

41.484

116.321.350

9.424.672

175.484.375

515.164

2.635.223

20.01.02 esecuzione delibera Assemblea straordinaria del 27.12.01: – conferimento Edilnord Costituzione riserva per acquisto azioni proprie

3.150.387

(18.501.697)

18.501.697

Assemblea ordinaria e straordinaria del 02.04.02: – Ripartizione utile esercizio: – riserva legale

23.585

– utile indiviso

9.401.087

(23.585)

(9.401.087)

Conferimento Altair (perfezionatosi il 17.04.202)

207.841

1.818.219

2.026.060

Conferimento Cames (perfezionatosi il 17.04.02)

247.430

1.515.344

1.762.774

Costituzione riserva per acquisto azioni proprie

(10.434.674)

23.745.595

(13.310.921)

(9.668.198)

(19.069.285)

Assemblea ordinaria del 20.05.02: – distribuzione utile 27.05.02 vers.azionisti a fondo perduto 25.06.02 sottoscrizione aumento di Capitale sociale deliberato dall’Assemblea del 2.4.02 per la quotazione

(9.401.087) 19.069.285

2.025.000

19.069.285

103.275.000

105.300.000

Riclassifica riserva azioni proprie

(13.310.921)

Riclassifica riserva azioni proprie

Costituzione riserva per acquisto azioni proprie

13.310.921

(13.310.921)

13.310.921

(7.891.906)

7.891.906

Risultato d’esercizio

31.12.02

20.302.491

88.040.959

15.616

3.461.411

50.139.198

41.484

19.069.285

106.653.152

56.026.722

56.026.722

56.026.722

343.750.318

Assemblea ordinaria del 06.05.03 – Ripartizione utile esercizio a: – riserva legale

599.088

– dividendi – a nuovo

6.745.727

Adeguamento riserva azioni proprie

558.052

20.302.491

88.599.011

(48.681.907)

(6.745.727)

74.710.427

74.710.427

74.710.427

369.778.838

(558.052)

Risultato d’esercizio

31.12.03

(599.088) (48.681.907)

15.616

4.060.499

49.581.146

41.484

19.069.285

113.398.879

I. Capitale sociale Il Capitale sociale al 31.12.2003 sottoscritto e versato risulta costituito da n. 40.604.982 azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,50 cadauna, per un totale di Euro 20.302.491. In forza della delibera dell’assemblea straordinaria

329

degli azionisti del 2 aprile 2002, che ha autorizzato un aumento di capitale a pagamento per massimi nominali Euro 2.100.000 mediante l’emissione di n. 4.200.000 azioni ordinarie da nominali Euro 0,50, da destinare al servizio di uno o più piani di incentivazione dei dirigenti tramite assegnazione di stock option, il capitale sociale deliberato ammonta a Euro 22.402.491.

II. Riserva sovrapprezzo azioni. La riserva per sovrapprezzo azioni al 31.12.2003 ammonta Euro 88.599.011 rispetto a Euro 88.040.959 del 31.12.2002. Nell’esercizio, a seguito della cessione di azioni proprie, la riserva azioni proprie è stata ridotta di complessivi Euro 558.052 accreditando la riserva sovrapprezzo azioni di pari importo, posta di bilancio dalla quale a suo tempo era sta prelevata.

III. Riserva di rivalutazione La voce è costituita dalla riserva di rivalutazione monetaria di cui alla legge 19/03/83 n. 72 (Visentini bis) relativa a immobili ceduti in precedenti esercizi; non ha subito variazioni rispetto al 31.12.2002.

IV. Riserva legale La riserva legale aumenta nell’esercizio di Euro 599.088 a seguito della delibera dell’assemblea ordinaria degli azionisti del 06.05.2003 che ha destinato alla stessa parte dell’utile dell’esercizio 2002, fino alla concorrenza del quinto del capitale sottoscritto. Pertanto, al 31.12.2003 la riserva legale ammonta a Euro 4.060.499 a fronte di Euro 3.461.411 del 31.12.2002.

V. Riserva per azioni proprie Al 31.12.2003 la riserva presenta un saldo di Euro 49.581.146 a fronte di Euro 50.139.198 del 31.12.2002. Nel periodo in commento, a seguito della cessione di azioni proprie, la presente riserva è stata ridotta di complessivi 558.052 Euro accreditando la riserva sovrapprezzo azioni di pari importo, dalla quale a suo tempo era sta prelevata.

VII. Altre riserve 330

a) Avanzo di fusione La riserva in oggetto ammonta a Euro 41.484, invariata rispetto all’esercizio precedente.

b) Versamento a fondo perduto La riserva “versamento a fondo perduto” è stata costituita in data 27 maggio 2002 mediante un versamento di Euro 19.069.285 effettuato dalla società controllante Pirelli & C. A.p.A.. Non ha subito variazioni nel corso del 2003.

VIII. Utili di esercizi precedenti a nuovo. La voce è passata da Euro 106.653.152 del 31.12.2002 a Euro 113.398.879 del 31.12.2003. L’incremento di Euro 6.745.727 deriva dal riporto a nuovo di parte dell’utile dell’esercizio 2002, deliberato dall’assemblea del 6 maggio 2003.

B) FONDI PER RISCHI E ONERI Ammontano complessivamente a Euro 7.477.077 a fronte di Euro 12.634.504 al 31.12.2002. Di seguito esponiamo la movimentazione dei fondi in esame: Effetto economico 31.12.02 Imposte su plusv. titoli/immobili Altre imposte

Totale fondi per imposte

incrementi acc.ti svalutazioni

Effetto patrimoniale Decrementi

Incrementi

Decrementi

31.12.03

4.718.127

(9.001.799)

6.428.040

2.144.368

600.000

(600.000)

5.318.127

(9.601.799)

6.428.040

2.144.368

Altri fondi rischi Fondi oneri futuri: – fondo oneri per bonifiche

2.391.000

(1.100.000)

1.291.000

– fondo ristrutturazione

1.980.000

390.000

(1.180.000)

1.190.000

– fondo rischi arbitrati

1.945.650

1.945.650

326.663

326.663

– fondo rischi su partecipazioni

81.921

36.699

(81.921)

36.699

– fondo oneri per opere da eseguire

75.441

75.441

– fondo oneri futuri

Fondi rischi : – fondo cause in corso (ex-Unim) Totale altri fondi rischi

Totale fondi

515.702

137.805

(186.251)

467.256

7.316.377

527.805

36.699

(2.548.172)

5.332.709

12.634.504

527.805

36.699

(12.149.971)

6.428.040

7.477.077

Fondi per imposte

331

I fondi per imposte al 31.12.2003 sono relativi ad imposte differite passive derivanti dalla rateizzazione delle imposte sulle plusvalenze da cessione di immobili e titoli realizzate in precedenti esercizi. Al 31.12.2002 il fondo imposte differite su dividendi da incassare è stato iscritto al netto dei crediti d’imposta relativi ai dividendi medesimi (Euro 6.428.040). Nel 2003, a seguito dell’incasso dei tali dividendi, è stata ricostituita la voce dei relativi crediti ed è stato utilizzato il fondo precedentemente accantonato.

Fondi oneri futuri Il fondo oneri per bonifiche era stato costituito a fronte di impegni contrattuali assunti nei precedenti esercizi. Nel 2003 il valore del fondo è stato rivisto al fine di adeguarlo al valore dei probabili oneri economici che potranno essere sostenuti a fronte degli impegni assunti. Il fondo ristrutturazione è stato costituito nel precedente esercizio a fronte degli oneri derivanti dalla riorganizzazione di alcune attività acquisite a seguito del perfezionamento del Progetto Tiglio. Il fondo esistente al 31.12.2002 è stato ridotto al fine di adeguarne il valore ai probabili oneri da sostenere sulla base del piano di ristrutturazione in corso. Per contro, l’incremento rilevato nel 2003 è relativo agli oneri previsti per la riorganizzazione delle attività estere. Il fondo copertura rischi per arbitrati è stato stanziato sulla base di una prudente valutazione delle richieste avanzate contestualmente dalla società e dalle controparti. E’ ritenuto capiente in relazione all’esito delle vertenze in corso, tenuto conto anche del parere dei legali. Il fondo rischi su partecipazioni è costituito per la copertura delle perdite delle società partecipate eccedenti il valore di carico delle stesse. Per il dettaglio della movimentazione si rimanda al commento della voce dell’attivo ‘partecipazioni’. Fondo rischi Il fondo cause in corso è relativo a controversie su posizioni ex-Unim.

C) TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Riflette il debito maturato nei confronti dei dipendenti per trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato. Al 31.12.2003 ammonta a Euro 2.633.994 contro Euro 1.952.388 del 31.12.2002. Di seguito si evidenzia la movimentazione avvenuta nel periodo:

332

01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

T.F.R. inizio esercizio

1.952.388

1.510.636

Quota maturata e stanziata a conto economico

1.025.844

759.475

99.042

223.130

78.282

Quote relative a personale ricevuto Integraz.accantonamento anno precedente Quota rivalutazione dell’esercizio

63.774

49.950

Anticipi su TFR

(4.426)

(433.599)

Quote relative a personale ceduto

(160.569)

(82.296)

Quote relative a personale liquidato

(342.059)

(153.190)

2.633.994

1.952.388

Totale

L’ammontare finale del fondo risulta capiente in relazione agli obblighi contrattuali e di legge vigenti. Per la movimentazione della forza lavoro si rimanda alla tabella riportata nel commento al conto economico alla voce costi del personale.

D) DEBITI 3) Debiti verso banche Ammontano a Euro 227.001.828 a fronte di Euro 195.576.343 al 31.12.2002 e sono relativi agli utilizzi di linee di credito a breve o a medio termine, rinnovabili, concesse alla società da alcune banche italiane ed estere. Il saldo include gli oneri finanziari maturati a tutto il 31.12.2003 non ancora liquidati. Presentano la seguente composizione: 31.12.03

31.12.02

Banche a Breve termine

165.851.749

508.061

Banche a Medio termine

61.150.079

195.068.282

227.001.828

195.576.343

Totale

Al 31.12.2003 i debiti a breve termine verso banche sono relativi, per Euro 40.212.752, a debiti iscritti nel bilancio al 31.12.2002 nei debiti a medio termine. Inoltre la voce include, oltre agli interessi maturati, Euro 80.000.000 ed Euro 25.000.000 relativi a contratti sottoscritti nel primo semestre 2003 con Société Générale e UNIPOL Banca S.p.A., scadenti rispettivamente a luglio 2004 e novembre 2004, ed Euro 20.000.000 relativi a due linee di credito in essere, rispettivamente, con Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. e Credito Emiliano S.p.A.. I debiti a medio termine sono relativi al contratto sottoscritto in data 4 settembre 2003 con la Barclays Bank Plc avente ad oggetto la concessione

333

di una linea di credito di Euro 75.000.000, parzialmente utilizzata, che scadrà nel marzo 2005.

6) Debiti verso fornitori Ammontano a Euro 18.969.997 contro Euro 18.778.518 del 31.12.2002 e sono relativi principalmente a prestazioni di servizi. Non esistono posizioni debitorie per le quali si prevede una durata residua superiore ai 12 mesi.

8) Debiti verso imprese controllate Ammontano a Euro 65.712.754 a fronte di Euro 45.216.628 del 31.12.2002. La seguente tabella presenta la suddivisione del saldo per tipologia di debito e per società: 31.12.03 Finanziari

Alfa Due S.p.A.

31.12.02

Commerciali

Totale

Finanziari Commerciali

Totale

4.834.370

4.834.370

12.295.126

12.295.126

17.924.936

375.871

18.300.807

E.S.T. S.p.A.

276.195

276.195

Edilnord Gestioni S.p.A.

406.479

406.479

534.549

534.549

Alfa S.r.l.

Edilnord Progetti S.p.A.

973.485

973.485

Holdim S.r.l.

295.107

295.107

210.069

210.069

Lambda S.r.l. Parcheggi Bicocca S.r.l.

528.000

528.000

9.704.161

9.704.161

78.135

78.135

11.106.779

221.994

11.328.773

5.302.053

1.199.034

6.501.087

186.369

186.369

955.635

955.635

77.719

77.719

Partecipazioni Real Estate S.p.A. Pirelli & C. R.E. Agency S.p.A. Pirelli & C. R.E. Credit Servicing S.p.A. Pirelli & C. R.E. Facility Management S.p.A. Pirelli & C. R.E. Franchising Holding S.p.A.

194.303

194.303

4.527.453

4.527.453

Pirelli & C. R.E. Project Management S.p.A.

417.789

417.789

143.096

143.096

Pirelli & C. R.E. Property Management S.p.A.

482.074

482.074

2.400.508

2.400.508

Pirelli & C. R.E. Servizi di Rete S.p.A.

7.440

7.440

Pirelli & C. R.E. Società di Gestione del Risparmio S.p.A.

31.587

31.587

990.849

Progetto Bicocca Centro Tecnologico S.r.l. Progetto Grande Bicocca S.r.l. Projet Saint Maurice S.a.s.

990.849

19.953.154

19.953.154

3.500.000

3.500.000

810.732

810.732

638.909

658.677

3.398.110

3.398.110

5.288.635

Servizi Amministrativi Real Estate S.p.A. Tau S.r.l.

Totale

61.015.959

4.696.795

65.712.754

41.222.179

1.297.586 5.288.635

3.994.449

45.216.628

I debiti finanziari sono rappresentati essenzialmente dai saldi passivi dei conti correnti infragruppo. I debiti commerciali sono prevalentemente relativi a riaddebiti di costi.

9) Debiti verso imprese collegate I debiti verso le imprese collegate, pari a Euro 276.614 rispetto a Euro 1.180.012 del precedente esercizio, presentano la seguente composizione:

334

31.12.03

31.12.02

Finanziari Commerciali

Totale

Finanziari Commerciali

Totale

Auriga Immobiliare S.r.l.

200.012

200.012

200.012

Localto S.p.A.

1.385

1.385

M.S.M.C. Italy Holding B.V.

975.000

975.000

75.185

75.185

32

32

5.000

5.000

Progetto Bicocca La Piazza S.r.l. Regus Business Centres Italia S.p.A.

Totale

75.185

201.429

276.614

1.180.012

200.012

1.180.012

10) Debiti verso imprese collegate indirette Presentano la seguente composizione: 31.12.03

Aida S.r.l. Iniziative Retail S.r.l. (ex Iniziative Negozi S.r.l.) M.S.M.C. Italy Sub Holding B.V.

31.12.02

800

2.921

2.921

325.000

Tiglio I S.r.l.

274.635

12.071

Tiglio II S.r.l.

647.454

168.006

Totale

925.810

507.998

Si tratta di debiti di natura commerciale prevalentemente relativi a riaddebiti di costi.

11) Debiti verso altre imprese Gruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A. Al 31.12.2003 presentano un saldo nullo a seguito della chiusura nel corso dell’esercizio della posizione di Euro 8.849 relativa alla società Immobiliare Solferino 28 S.r.l..

12) Debiti verso imprese controllanti L’importo totale dei debiti verso la controllante Pirelli & C. S.p.A. è pari a Euro 744.396, contro Euro 697.946 del 31.12.2002. Tale esposizione è essenzialmente riferita alle royalties per l’utilizzo del marchio e al riaddebito dei costi di locazione della sede di Milano – Via Negri 10.

13) Debiti verso imprese Gruppo Pirelli & C. S.p.A. Il debito complessivo verso imprese del gruppo Pirelli & C. S.p.A. al 31.12.2003 ammonta a Euro 189.760, contro Euro 38.643 del precedente

335

esercizio, ed è interamente riferito a debiti per operazioni di natura commerciale.

14) Debiti tributari I debiti verso l’Erario sono così riepilogabili: 31.12.03

31.12.02

Debiti per IRPEG

5.959.655

Debiti per IRAP

1.618.250

454.488

Imposta sostitutiva conferimenti 2000

3.533.621

7.067.242

Ritenute d’acconto lavoratori dipendenti

801.471

1.207.826

Erario c / IVA

488.987

881.150

Ritenute d’acconto lavoro autonomo Altre imposte

Totale

66.359

90.781

8.257.520

41.084

20.725.863

9.742.571

I debiti per imposte IRPEG e IRAP sono esposti al netto dei relativi acconti versati ovvero dei crediti per ritenute subite o dei crediti d’imposta su dividendi, come indicato nella seguente tabella: 31.12.03 IRAP

Accantonamento dell’esercizio

2.498.849

31.12.02 IRPEG

IRAP

23.535.243

947.836

IRPEG

9.297.525

A detrarre: – acconti versati

(880.599)

– crediti d’imposta su dividendi – ritenute su interessi

Totale debiti (crediti)

1.618.250

(493.348)

(327.956)

(17.573.716)

(12.495.629)

(1.872)

(9.315)

5.959.655

454.488

(3.535.375)

Il debito per imposta sostitutiva su conferimenti effettuati nell’esercizio 2000, il cui esborso è rateizzato in cinque annualità, si riferisce all’onere fiscale gravante sulle plusvalenze da conferimento realizzate da Unione Immobiliare S.p.A. prima della sua fusione per incorporazione nella Società. I debiti per altre imposte sono principalmente relativi alla rateizzazione del debito per il condono tombale ai fini IRPEG e IVA che la società ha effettuato nel corso dell’esercizio.

15) Debiti verso Istituti di previdenza Al 31.12.2003 tale voce ammonta a Euro 2.879.914 contro Euro 1.108.474 al 31.12.2002 e si riferisce ai debiti nei confronti degli istituti previdenziali per contributi da versare su retribuzioni e compensi corrisposti.

336

16) Altri debiti Risultano pari ad Euro 29.388.724 contro Euro 28.143.174 del 31.12.2002.

31.12.03

31.12.02

Debiti per acquisto di partecipazioni

9.147.485

9.147.485

Debiti verso Comune di Milano

7.623.815

7.765.044

Debiti verso dipendenti

5.788.272

3.613.207

Debiti verso Amministratori per compensi da liquidare

3.554.870

4.835.857

Debiti per contratto derivato

2.538.236

123.216

125.797

Debito verso ex-azionisti Unim S.p.A.

86.806

86.001

Debiti per caparre

81.306

260.453

Debiti v/sindaci

Depositi cauzionali Altre partite da regolare Altri debiti Totale

72.993

600.000

371.725

1.709.330

29.388.724

28.143.174

I debiti per acquisto partecipazioni sono relativi al debito per l’acquisto della partecipazione nella società Trixia S.r.l. che sarà liquidato entro la fine dell’esercizio 2004. I debiti verso il Comune di Milano, relativi ad oneri di urbanizzazione, verranno estinti mediante la realizzazione di opere di urbanizzazione, a cura della controllata Pirelli & C. Opere Generali S.p.A., e la loro successiva cessione allo stesso Comune di Milano a scomputo degli oneri dovuti. I debiti verso dipendenti si riferiscono a mensilità differite, a ferie non godute e ad incentivi ancora da erogare. Il debito per contratto derivato di Euro 2.538.236 rappresenta la valorizzazione dell’onere conseguente all’impegno contrattuale che Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ha assunto verso Olivetti S.p.A. in esecuzione del contratto di permuta connesso all’acquisizione dell’intero capitale sociale di OMS Facility S.r.l., già descritto alla voce “partecipazioni”. Tale impegno, che non potrà eccedere l’importo massimo teorico di circa 5 milioni di Euro, si sostanzia in un derivato incorporato assimilabile ad un’opzione, la cui valorizzazione è stata effettuata con l’ausilio di un modello matematico applicabile nelle circostanze.

E) RATEI E RISCONTI PASSIVI Ammontano a Euro 1.010.426 a fronte di Euro 1.061.489 dell’esercizio precedente e sono così composti:

337

31.12.03

Ratei passivi Risconti passivi

Totale

31.12.02

70.000

70.000

940.426

991.489

1.010.426

1.061.489

I ratei passivi sono relativi a commissioni su fideiussioni. I risconti passivi si riferiscono a premi per opzioni concesse a terzi.

338

CONTI D’ORDINE Presentano le seguente composizione: 31.12.03

31.12.02

1. Fidejussioni rilasciate da Pirelli & C. Real Estate S.p.A. nell’interesse di : Aree Urbane S.r.l. M.S.M.C. Italy Holding B.V. Orione Immobiliare Prima S.p.A.

11.621.900

6.835.675

22.921.933

7.192.561

Popoy Holding B.V.

14.000.000

16.593.604

Totale

39.650.136

39.515.537

Progetto Bicocca Università S.r.L.

1.051.507

1.008.016

Progetto Corsico S.r.L.

5.839.646

3.373.791

Totale

6.891.153

4.381.807

-Pegno su quote Auriga Immobiliare S.r.l.

11.386.877

-Pegno su quote Bernini Immobiliare S.r.l.

933.189

932.606

2. Lettere di patronage prestate a terzi nell’interesse di:

3. Titoli a garanzia presso terzi:

-Pegno su azioni Delta S.p.A. -Pegno su quote Dixia S.r.l. -Pegno su quote Esedra

69.303

69.303

7.299.794

7.288.536

831.682

-Pegno su quote Immobiliare Prizia S.r.l.

4.180.507

-Pegno su quote Induxia S.r.l.

2.825.352

2.666.787

1.691.009

-Pegno su quote Iniziative Immobiliari S.r.l. -Pegno su quote Iniziative Immobiliari S.r.l. (nuova) -Pegno su azioni Orione Immobiliare Prima S.p.A. -Pegno su quote Parcheggi Bicocca S.r.l.

4.172.766

22.742.801

559.930

1.143.857

303.800

147.000

-Pegno su quote Trixia S.r.l.

7.434.632

7.423.374

-Pegno su quote Verdi S.r.l.

123.207

48.448.054

35.778.258

195.841.083

110.829.373

760.000

– Bernini Immobiliare S.r.l.

106.123.616

150.656.477

– Imser 60 S.r.l.

320.000.000

320.000.000

-Pegno su quote Progetto Corsico S.r.l.

Totale 4. Fidejussioni rilasciate da terzi nell’interesse di Pirelli & C. Real Estate e di società del gruppo 5. Operazioni di copertura 6. Impegni per acquisto immobili a favore di:

– Iniziative immobiliari S.r.l.

30.000.000

456.123.616

470.656.477

– opzioni di acquisto

22.690.000

– impegni di acquisto a termine

18.258.000

Totale

40.948.000

20.507.025

17.816.941

7.780.813

Totale 7. Impegni per acquisto di partecipazioni societarie

8. Altre garanzie – M.S.M.C. Italy Holding B.V. – Popoy Holding B.V. – Ganimede S.r.L.

3.417.500

Totale

23.924.525

25.597.754

Totale

811.826.567

687.519.206

339

Fidejussioni rilasciate da Pirelli & C. Real Estate S.p.A. Si tratta di fideiussioni rilasciate da Pirelli & C. Real Estate S.p.A. a favore di istituti di credito a garanzia di finanziamenti concessi alle società collegate evidenziate nella tabella. Lettere di patronage rilasciate a terzi Le lettere di patronage rilasciate a terzi sono relative a debiti finanziari delle società collegate indicate alla voce 2 del prospetto. Titoli a garanzia presso terzi La voce titoli a garanzia presso terzi rappresenta il controvalore dei titoli costituiti in pegno da Pirelli & C. Real Estate S.p.A. a fronte di finanziamenti concessi alle società controllate e collegate specificate in tabella. L’importo iscritto nei conti d’ordine è pari al valore di carico delle partecipazioni al 31.12.2003. Fidejussioni rilasciate da terzi nell’interesse di Pirelli & C. Real Estate S.p.A. Sono iscritti in questa voce gli impegni assunti da Pirelli & C. Real Estate S.p.A. in relazione a fideiussioni rilasciate da istituti bancari in favore di terzi nell’interesse della società o di sue partecipate. Le principali garanzie sono di seguito indicate: • garanzia del prezzo di acquisto degli immobili di proprietà della società Bonaparte S.p.A. da parte della controllata Alfa S.r.l. per Euro 13.385.526; • garanzia del prezzo di acquisto degli immobili di proprietà della società Metropolitana Milanese S.p.A. da parte della controllata Iota S.r.l. per Euro 2.582.284; • garanzia del prezzo di acquisto di immobili siti in Firenze da parte della controllata Alfa S.r.l. per Euro 2.092.142; • garanzia rilasciata alla Regione Lazio per Euro 2.065.828; • garanzia di Euro 7.152.928 rilasciata all’INAIL per i lavori eseguiti sull’Edificio 45; • cauzione definitiva relativa alla convenzione con l’INPDAP per Euro 39.064.741; • garanzia al Comune di Milano per la realizzazione di opere relative alla Convenzione per la lottizzazione per Euro 2.065.827; • garanzia di Euro 502.035 a favore della Regione Lombardia per interventi di bonifica ambientale da parte di una controllata; • cauzione provvisoria relativa a offerte per la gestione di patrimoni immobiliari per Euro 551.646; • garanzia di Euro 5.681.026 rilasciata a favore della Banca Popolare di Milano per la gara Consip; • garanzia di Euro 1.887.722 a favore della Banca Commerciale Italiana per operazione mutui acquirenti della società Stella Polare S.r.l.;

340

• garanzia di Euro 1.796.813 a favore della società Oppenheim Immobiliare per vendita e collaudo dell’edificio “Torre U9”; • garanzie a favore della società Ground Immobiliare di Euro 2.231.094 per acquisto terreni nella zona Zibido – Lachiarella e di Euro 457.960 per residui debiti Edilnord; • cauzioni per contratti di locazione immobili ad uso ufficio per complessivi Euro 252.442; • garanzia di Euro 7.000.000 a favore della società Acea S.p.A. per la partecipazione a un bando di gara per acquisto di immobili; • cauzioni per complessivi Euro 3.081.807 prestate a favore di enti della pubblica amministrazione nell’ambito delle attività relative alla gara CONSIP; • performance bond per complessivi Euro 253.209 relativi ad attività di conduzione e manutenzione di edifici in Roma; • garanzie per il completamento dei lavori relativi al nuovo head quarter di Milano Bicocca, per complessivi Euro 4.640.973; • garanzia di Euro 1.977.600 relativa a un’operazione su terreni siti in Moncalieri, nell’interesse della società controllata Alfa 2 S.r.l.; • garanzie rilasciate ai sensi dell’art. 2503 del codice civile a tutela dei creditori di società del gruppo interessate da operazioni di fusione nel corso dell’esercizio, per complessivi Euro 47.076.650; • fideiussioni rilasciate a favore del Comune di Milano e della Regione Lombardia a garanzia di oneri di urbanizzazione riferiti ad attività della società Pirelli & C. Opere Generali S.p.A., per complessivi Euro 49.602.852; • Altre garanzie minori per Euro 437.978. Operazioni di copertura Le operazioni di copertura per rischi cambi sono relative a finanziamenti attivi in valuta in essere alla data del 31.12.2002. Queste posizioni sono state chiuse nel corso dell’esercizio. Impegni per acquisto immobili I rischi per invenduto fanno riferimento ai seguenti impegni assunti dalla società: • impegno ad acquistare gli immobili rimasti invenduti in capo alla società collegata Bernini Immobiliare S.r.l. a decorrere dal 31.12.2004. L’importo iscritto di Euro 106.123.616 è pari al valore massimo contrattualmente previsto, ed è determinato tenendo conto del valore delle rimanenze di Bernini Immobiliare S.r.l. al 31 dicembre 2003. Sulla base dei piani di vendita della società e dalle informazioni disponibili, non si ritiene che, a scadenza, la Società debba procedere ad acquistare immobili rimasti invenduti; • impegno all’acquisto di parte degli immobili di proprietà di Imser 60 S.r.l., per l’importo complessivo di Euro 320.000.000. Il prezzo di acquisto di tali immobili è contrattualmente definito in circa il 20% del valore di

341

mercato degli stessi. Tale opzione potrà essere esercitata dalla controparte entro il 31 maggio 2022; • la Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ha assunto nel corso del 2003 un impegno per il ritiro, alla data del 22.12.2005, dell’invenduto di un portafoglio di immobili facenti capo alla nuova società Iniziative Immobiliari S.r.l., per un valore massimo di Euro 30.000.000.

Impegni per acquisto di partecipazioni societarie Opzioni d’acquisto E’ iscritto in questa voce dei conti d’ordine il valore di Euro 22.690.000 relativo dell’impegno assunto dalla Pirelli & C. Real Estate S.p.A. in riferimento alle opzioni concesse per la vendita di quote della società collegata Iniziative Immobiliari S.r.l. derivanti da due distinti accordi stipulati con Banca Nazionale del Lavoro S.p.a. e Banca Intesa S.p.a. Tale opzione scadrà al 31 dicembre 2005. Impegni di acquisto a termine Riguardano l’impegno verso il Gruppo Peabody, socio al 9,601% della collegata Iniziative Immobiliari S.r.l., per l’acquisto a termine della quota di partecipazione. Il prezzo concordato è di 18.258 migliaia di Euro che saranno corrisposti in tre rate.

Altre garanzie Le altre garanzie includono: • Euro 20.507.025 per contro-garanzie rilasciate dalla Pirelli & C. Real Estate S.p.A. alla partecipata M.S.M.C. Italy Holding B.V. a fronte di impegni contrattuali da questa sottoscritti; • Euro 3.417.500 relativi all’impegno complessivo assunto dalla Pirelli & C. Real Estate S.p.A. a coprire, pro-quota, lo sbilancio tra i flussi rinvenienti dagli affitti e dagli interessi passivi dovuti dalla collegata indiretta Ganimede S.r.l.; tale impegno è in essere fino al 30 aprile 2006.

342

Altri impegni La società si è impegnata a coprire, pro-quota, l’eventuale differenza negativa tra i flussi rivenienti dagli affitti attivi e gli interessi passivi dovuti da Tiglio I S.r.l. e Tiglio II S.r.l. agli istituti bancari finanziatori; al momento l’impegno non è quantificabile, e, comunque, in base alle informazioni disponibili, il flusso dei ricavi previsti è superiore agli interessi passivi stimati. Inoltre, la Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ha concesso un’opzione irrevocabile a Marzotto S.p.A. di venderle, cederle e trasferirle, l’intero credito residuo in linea capitale e per interessi vantato, alla data del 31.12.2005, dalla stessa Marzotto S.p.A. nei confronti della società Aree Urbane S.r.l. per importi conferiti a titolo di finanziamento soci. L’opzione potrà essere esercitata tra il 01.02.2006 e il 28.02.2006 e per un importo massimo di 25 milioni di Euro, oltre interessi. Al 31.12.2003 tale opzione sarebbe pari al valore massimo contrattualemente previsto.

343

INFORMAZIONI SUL CONTO ECONOMICO

A) VALORE DELLA PRODUZIONE

1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni I ricavi delle vendite e delle prestazioni dell’esercizio 2003 ammontano a Euro 59.810.849 contro Euro 42.810.068 dell’anno 2002 e sono così composti:

Verso imprese del Gruppo Pirelli & C. R.E. Verso imprese del Gruppo Pirelli & C. Verso altri

Totale

01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

57.238.966

40.107.140

880.863

1.240.194

1.691.020

1.462.734

59.810.849

42.810.068

I ricavi realizzati verso imprese del Gruppo si riferiscono prevalentemente ad attività di asset management (residenziale, terziario, aree e non performing loans). L’incremento dei ricavi rispetto all’anno precedente è dovuto all’espansione dell’attività del gruppo, già commentata nella relazione sulla gestione, alla quale si rimanda.

5) Altri ricavi e proventi Sono così composti:

Recupero costi quotazione – Pirelli & C. S.p.A.

01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

11.128.859

16.680.555

5.099.270

Recupero costi del personale

1.259.570

664.885

Altri ricavi e proventi

2.469.643

9.442

20.409.768

16.902.456

Recuperi e proventi v/imprese Gruppo Pirelli & C. R.E.

Totale

La voce recuperi e proventi verso imprese del gruppo Pirelli & C. Real Estate, pari a complessivi Euro 16.680.555, a fronte di Euro 5.099.270 dell’anno 2002, è relativa principalmente a riaddebiti infragruppo di costi di struttura, di affitti e relative spese condominiali. Gli altri ricavi e proventi sono costituiti per Euro 2.280.000 dall’adeguamento del valore di alcuni fondi rischi, come meglio illustrato nelle note di commento alle passività.

344

B) COSTI DELLA PRODUZIONE 6) Acquisti di beni. I costi per acquisti di beni riguardano i costi sostenuti per: 01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

Cancelleria, stampati, e mater. di consumo

470.596

562.698

Consumi di carburanti, energia e acqua

108.091

112.097

Totale

578.687

674.795

7) Costi per servizi Il saldo di bilancio dell’esercizio 2003 è pari ad Euro 38.104.052, a fronte di Euro 46.807.100 del precedente esercizio. La voce risulta essere così composta: 01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

Consulenze tecniche

6.858.204

7.366.461

Compensi Amministratori

5.657.584

4.494.754

Consulenze e prestazioni diverse

5.441.427

19.254.058

Consulenze informatiche

4.545.167

3.728.036

Pubblicità e comunicazione

3.210.089

1.405.979

Spese di viaggio

1.727.946

1.316.175

Spese legali e notarili

1.519.245

3.515.824

Manutenzioni e assicurazioni

1.196.601

371.371

Spese per utenze

1.134.432

673.670

Spese di rappresentanza

471.375

131.042

Buoni pasto ai dipendenti

237.576

219.715

Compensi collegio sindacale

123.216

130.187

Compensi società di revisione

117.410

76.271

Altre spese generali

5.863.780

4.123.557

Totale

38.104.052

46.807.100

Le spese per servizi, che per il 2003 includono Euro 10.049.625 per prestazioni di servizi da società del gruppo, Euro 970.956 per prestazioni di servizi dalla società controllante e Euro 1.650.942 per prestazioni di servizi da società del gruppo Pirelli & C., sono prevalentemente rappresentati da consulenze e prestazioni di natura tecnica, oltre ad onorari a professionisti. Sono sostanzialmente in linea con quelli relativi all’esercizio 2002, depurati dall’incidenza (Euro 11.128.859) dei costi relativi alla quotazione della Società, a suo tempo addebitati alla controllante Pirelli & C. S.p.A.. I compensi per gli Amministratori e per i Sindaci sono, rispettivamente, pari a Euro 5.657.584 ed Euro 123.216.

345

I compensi della società di revisione Price Waterhouse Coopers S.p.A. sono relativi per Euro 66.500 alle attività di certificazione del bilancio civilistico e consolidato dell’esercizio 2003 e per Euro 50.910 a compensi riferiti ad attività integrative di revisione effettuate sul bilancio consolidato 2002 e sulla situazione al 30.06.2003. Le altre spese generali includono i costi sostenuti per prestiti di personale, per corsi di formazione e per altre spese operative. La voce comprende, inoltre, Euro 646.562 relativi a costi per l’uso del marchio addebitati dalla controllante Pirelli & C. S.p.A..

8) Costi per godimento beni di terzi I costi per godimento di beni di terzi riguardano:

Affitti passivi Canoni noleggio attrezzature

Totale

01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

7.182.002

3.179.233

61.455

45.156

7.243.457

3.224.389

I canoni di affitto delle sedi di Milano e Roma sono riaddebitati in buona parte alle società controllate. Il sensibile incremento rispetto al periodo precedente è principalmente dovuto, anche a seguito dell’unificazione di varie sedi periferiche presso il nuovo Head Quarter di Milano Bicocca, al diretto sostenimento dei costi per affitti in capo alla capogruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A., la quale poi ne effettua il recupero su alcune società controllate.

9) Costi del personale Il costo del lavoro dell’esercizio 2003 ammonta ad Euro 26.056.886 contro Euro 21.328.795 dell’anno 2002 . La voce, nel dettaglio, è riferita a:

Stipendi, indennità di contingenza, premi, festività etc.

01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

18.508.702

16.451.180

Contributi previdenziali

6.317.647

3.942.094

Trattamento di fine rapporto

1.089.618

809.425

140.919

126.096

26.056.886

21.328.795

Altri costi del personale

Totale

La forza lavoro presenta la seguente movimentazione nell’esercizio:

346

31.12.02

Entrate

Dirigenti

53

13

Quadri

47

9

Impiegati

83

23

183

45

Totale

Passaggi

Uscite

31.12.03

5

(9)

62

(1)

(10)

45

(4)

(9)

93

(28)

200

10) Ammortamenti e svalutazioni Nell’esercizio sono stati effettuati ammortamenti e svalutazioni per complessivi Euro 5.436.591, a fronte di Euro 6.079.146 del precedente esercizio, come di seguito indicato: a) Ammortamento immobilizzazioni immateriali 01/01/0331/12/03

01/01/0231/12/02

Costi di impianto e di ampliamento

1.724.168

868.245

Concessioni, licenze, marchi e diritti simili

2.414.270

2.665.327

Avviamento Altre immobilizzazioni immateriali

Totale

48.857

48.857

330.685

77.099

4.517.980

3.659.528

L’incremento degli ammortamenti relativi alle immobilizzazioni immateriali è attribuibile principalmente all’ammortamento, per l’intero esercizio, dei costi relativi alla quotazione. Per il dettaglio delle movimentazioni dell’esercizio si rimanda a quanto rilevato alla voce dell’attivo “immobilizzazioni immateriali”.

b) Ammortamento immobilizzazioni materiali 01/01/0331/12/03

01/01/0231/12/02

79.468

41.691

674

321

– automezzi

309.168

156.697

– macchine ufficio

348.048

413.116

– mobili e arredi

181.253

92.609

Impianti e macchinario Attrezzature ind. e comm. Altri beni

Totale

918.611

704.434

c) Altre svalutazioni delle immobilizzazioni Nel corso dell’esercizio non sono state operate svalutazioni di immobilizzazioni. Nel periodo precedente si era proceduto alla svalutazione di immobilizzazioni immateriali per Euro 1.628.594.

347

d) Svalutazione crediti attivo circolante Nel corso dell’esercizio non sono stati effettuati stanziamenti per svalutazione di crediti dell’attivo circolante, a fronte di un accantonamento di Euro 86.590 del periodo precedente.

12) Accantonamenti per rischi Gli accantonamenti per rischi sono effettuati sulla base di una stima prudenziale di futuri oneri che la società dovrà sostenere. Presentano nell’esercizio 2003 un ammontare complessivo di Euro 527.805 contro Euro 4.371.000 al 31.12.2002. Il relativo dettaglio è rappresentato nella seguente tabella: 01/01/0331/12/03 Oneri di ristrutturazione

01/01/0231/12/02

390.000

1.980.000

2.391.000

Oneri per cause legali in corso

137.805

Totale

527.805

4.371.000

Oneri per bonifiche

14) Oneri diversi di gestione Nell’esercizio 2003 ammontano a Euro 1.574.140 contro Euro 814.628 del precedente periodo. Presentano la seguente composizione: 01/01/0331/12/03

01/01/0231/12/02

Imposte diverse Imposte e tasse indeducibili Imposta di registro Totale

2.932

171

604

7.047

3.536

7.218

48.871

54.263

Tasse/bolli e concessioni Vidimazioni e concessioni governative Tributi locali Tassa circolazione automezzi Totale

119.626

320

16.623

11.395

185.120

65.978

Altri oneri Minusvalenze ordinarie vendita cespiti

20.273

17.037

177.952

203.200

Altri oneri di gestione

1.187.259

521.195

Totale

1.385.484

741.432

Totale

1.574.140

814.628

Quote associative e contributi

Gli altri oneri diversi sono relativi per Euro 1.112.710 a chiusure di posizioni a fronte di immobili consegnati nei precedenti esercizi.

348

C) PROVENTI E ONERI FINANZIARI

15) Proventi da partecipazione La voce in oggetto presenta la seguente composizione: 01.01.03-31.12.03

01.01.02-31.12.02

Dividendi

Credito d’imposta

Totale

Dividendi

Credito d’imposta

Totale

Alfa S.r.l.

1.417.378

797.275

2.214.653

Holdim S.r.l.

164.000

92.250

256.250

Lambda S.r.l.

1.000.000

562.000

1.562.000

Da imprese controllate

Partecipazioni Real Estate S.p.A. Pirelli & C. R.E. Agency S.p.A. Pirelli & C. R.E. Credit Servicing S.p.A.

700.000

337.000

1.037.000

17.004.000

2.500

17.006.500

6.300.000

3.544.000

9.844.000 964.000

570.000

394.000

Pirelli & C. R.E. Facility Management S.p.A.

1.000.000

1.000.000

Pirelli & C. R.E. Project Management S.p.A.

3.600

2.025

5.625

2.300.000

1.294.000

3.594.000

6.630.000

6.630.000

1.930.000

1.068.750

2.998.750 625.000

Pirelli & C. R.E. Property Management S.p.A. Progetto Bicocca Il Centro S.r.l. Progetto Grande Bicocca S.r.l. Tau S.r.l. Totale

400.000

225.000

400.000

206.040

606.040

25.037.600

210.565

25.248.165

14.781.378

8.314.275

23.095.653

16.241.657

8.827.036

25.068.693

3.075.760

1.730.115

4.805.875

Da imprese collegate Auriga Immobiliare S.r.l. Iniziative Immobiliari S.r.l. M.S.M.C. Italy Holding B.V.

38.861.834

38.861.834

40.160.414

40.160.414

Totale

58.179.251

10.557.151

68.736.402

40.160.414

40.160.414

Sci Roev Texas Partners L.P.

93.336

93.336

51.387

51.387

Totale

93.336

93.336

51.387

51.387

Totale

83.310.187

10.767.716

94.077.903

54.993.179

8.314.275

63.307.454

Da altre imprese

Il saldo della voce in esame include Euro 24.630.000 relativi a dividendi da società controllate per i risultati del 2003 che saranno erogati nel corso del 2004, in base a delibere già assunte alla data di approvazione della presente nota. I dividendi distribuiti dalla partecipata MSMC Italy Holding B.V. si riferiscono per Euro 15.033.299 alla remunerazione di un’azione privilegiata di proprietà della Pirelli & C. Real Estate S.p.A.. Il privilegio consiste nel riconoscimento di un extra-dividendo connesso all’andamento delle performance finanziarie dei portafogli posseduti dai veicoli partecipati dalla collegata stessa.

349

16) Altri proventi finanziari a) Proventi da crediti immobilizzati 01.01.0331.12.03 Interessi attivi su crediti v/ imprese controllate

01.01.0231.12.02

14.990

252.950

Interessi attivi su crediti v/imprese collegate

7.916.472

10.624.016

Interessi attivi su crediti v/imprese collegate indirette

1.576.206

1.655.615

Totale

9.507.668

12.532.581

La voce è relativa agli interessi maturati su finanziamenti erogati a favore di società del gruppo il cui controvalore è iscritto all’attivo dello stato patrimoniale tra le immobilizzazioni finanziarie, al cui commento si rimanda.

d) Proventi diversi I proventi finanziari diversi si compongono come segue: 01.01.0331.12.03 Interessi attivi bancari/postali Interessi verso altri (Pisefi S.p.A.) Interessi v/imprese controllate Interessi v/imprese collegate Interessi v/imprese collegate indirette

01.01.0231.12.02

19.033

5.869

195.927

6.436.182

2.289.117

396.118

9.941

92.447

Proventi diversi

Totale

163.982

221.093

7.107.762

2.721.947

I proventi finanziari verso società controllate sono relativi agli interessi maturati sui conti correnti infragruppo già descritti alla voce dell’attivo circolante “Crediti verso controllate”, alla quale si rimanda. La voce presenta un consistente incremento a seguito della modifica della struttura finanziaria di gruppo effettuata nel settembre del 2002, che ha comportato la chiusura dei conti correnti in essere tra le partecipate e la Pisefi S.p.A., finanziaria del gruppo Pirelli & C. S.p.A., accentrandoli direttamente sulla capogruppo Pirelli & C. Real Estate S.p.A..

17) Interessi passivi/altri oneri finanziari Presentano la seguente composizione:

350

01.01.0331.12.03 Interessi passivi v/altri finanziatori (Pisefi S.p.A.)

346.000

Interessi passivi v/controllante Interessi passivi v/imprese controllate Interessi passivi v/imprese collegate Interessi passivi v/banche Altri oneri finanziari

Totale

01.01.0231.12.02 3.140.205

340.380

746.247

345.429

2.126

7.825.185

3.615.922

862.363

1.193.302

9.779.795

8.637.364

Nella variazione degli elementi costitutivi della voce in esame si evidenziano gli effetti della riorganizzazione finanziaria del gruppo operata a fine 2002. La riduzione dell’esposizione verso la Pisefi S.p.A., società finanziaria del gruppo Pirelli, e il conseguente aumento dell’utilizzo del credito bancario, hanno determinato la diminuzione degli interessi passivi maturati sul conto corrente intrattenuto con la stessa Pisefi S.p.A. e un corrispondente incremento degli interessi passivi verso le banche. L’importo di Euro 746.247 per interessi passivi verso imprese controllate è relativo agli oneri finanziari maturati sui saldi passivi dei conti correnti infragruppo.

351

D) RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA’ FINANZIARIE 18) Rivalutazioni b) Rivalutazione di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni La voce presenta per l’esercizio 2003 un saldo di Euro 5.166.231 derivante dall’adeguamento al suo valore di rimborso di un credito verso la controllata Stella Polare S.r.l. in liquidazione per effetto dell’operazione già descritta alla voce dell’attivo immobilizzato “partecipazioni”, alla quale si rimanda.

19) Svalutazioni a) Svalutazione di partecipazioni Le svalutazioni di partecipazioni operate nell’esercizio 2003 ammontano a Euro 11.915.298 contro Euro 7.483.000 dell’anno precedente. Il dettaglio delle svalutazioni effettuate è stato indicato in sede di commento della voce “Immobilizzazioni finanziarie” dell’attivo dello stato patrimoniale, cui si rimanda. Le svalutazioni effettuate hanno consentito di adeguare il valore di carico delle partecipazioni a fronte di perdite di valore ritenute di natura durevole.

E) PROVENTI E ONERI STRAORDINARI 20) Proventi straordinari I proventi straordinari sono analizzati nella seguente tabella: 01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

Sopravvenienze attive

3.748.690

649.445

Plusvalenze da cessione di partecipazioni

1.314.921

31.148.222

Imposte relative ad esercizi precedenti

1.376.819

387.198

13.256

46.576

6.453.686

32.231.441

Altri proventi straordinari

Totale

Le sopravvenienze attive sono principalmente riferite a transazioni concluse nell’esercizio per chiusura di partite riferite a esercizi precedenti. Le plusvalenze da cessione di partecipazioni sono relative alla cessione delle seguenti partecipazioni: • Pirelli & C. R.E. Franchising Holding S.r.l – Euro 421.052 • OMS Facility S.r.l. – Euro 848.421

352

Verdi S.r.l.- Euro 45.448

La plusvalenza derivante dalla cessione della partecipazione nella OMS Facility S.r.l è stata realizzata nei confronti della controllata Pirelli & C. Real Estate Facility Management S.p.A. a seguito di transazione avvenuta a valori supportati da perizia.

21) Oneri straordinari Ammontano a complessivi Euro 9.835.196 a fronte di Euro 9.481.899 del precedente esercizio e sono così composti: 01.01.0331.12.03

01.01.0231.12.02

Sopravvenienze passive

265.616

851.879

Minusvalenze da cessione di partecipazioni

164.756

784.169

24.644

45.328

Imposte relative ad esercizi precedenti Altri oneri straordinari – compenso Amministratori

2.134.401

– oneri straordinari diversi

9.380.180

5.666.122

Totale

9.835.196

9.481.899

La voce oneri straordinari diversi è essenzialmente riferita agli oneri per il condono tombale ai fini Irpeg e Iva che la società ha effettuato nell’esercizio e che include anche i periodi fiscali non definiti della società incorporata Unione Immobiliare (Unim).

22) Imposte sul reddito dell’esercizio Le imposte sul reddito di competenza ammontano ad Euro 16.771.533 contro Euro 5.577.109 del precedente esercizio. Il tutto come risulta dal seguente prospetto:

353

Le imposte differite e anticipate sono determinate al fine di rispettare il principio della competenza economica. Per informazioni sulla natura delle imposte differite e anticipate si rimanda al commento della parte patrimoniale.

2) CREDITI E DEBITI DI DURATA RESIDUA SUPERIORE AI 5 ANNI Non si rilevano crediti e debiti di durata superiore a cinque anni.

Milano, 22 Marzo 2004

Il Consiglio di Amministrazione

354

PROSPETTI SUPPLEMENTARI A) RENDICONTO FINANZIARIO (Importi espressi in Euro) 01.01.03 31.12.03 Risultato netto dell’esercizio Ammortamenti Svalutazioni Accantonamenti a fondi rischi e altri Accantonamento TFR

Flussi di cassa della gestione corrente

01.01.02 31.12.02

74.710.427

56.026.722

5.436.591

4.363.962

11.915.298

1.715.184

527.805

4.371.000

1.089.618

809.425

93.679.739

67.286.293

Effetto delle variazioni intervenute nelle attività e passività di natura operativa: Crediti commerciali Altre attività Ratei e risconti attivi

251.996

16.080.140

(18.707.398)

11.502.584

(656.960)

966.193

529.984

2.858.196

Debiti tributari

10.983.292

(3.156.899)

Altre passività correnti

(3.991.647)

8.437.531

Ratei e risconti passivi

(51.063)

808.790

(5.685.232)

(7.226.379)

(408.012)

(367.673)

(17.735.040)

29.902.483

(Incrementi)/decrementi di immobilizzazioni immateriali

(3.777.136)

(10.637.850)

(Incrementi)/decrementi di immobilizzazioni materiali

(1.350.459)

(2.023.833)

(Incrementi)/decrementi di immobilizzazioni finanziarie

(34.937.660)

(99.143.514)

(Impieghi)/flussi di cassa generati da attività di investimento

(40.065.255)

(111.805.197)

Debiti

Fondi per rischi ed oneri Trattamento fine rapporto

(Impieghi)/flussi di cassa generati dalla gestione operativa

Variazione intervenute nel patrimonio netto – distribuzione di dividendi

(48.681.907)

(19.069.285)

124.369.285

Impieghi di cassa generati da attività finanziarie

(48.681.907)

105.300.000

(Decremento)/incremento della posizione finaziaria netta

(12.802.463)

90.683.579

Posizione finanziaria netta all’inizio del periodo

125.890.728

35.207.149

Posizione finanziaria netta alla fine del periodo

113.088.265

125.890.728

– aumento di capitale/sovrapprezzo azioni/versam.f.do perduto azionisti

355

B) MOVIMENTI DELLE PARTECIPAZIONI PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. Valori in euro

Partecipazioni in società controllate 1 ACQUARIO S.R.L. (in liquidazione) 2 ALFA DUE S.R.L. 3 ALFA S.R.L. 4 CENTRALE IMMOBILARE S.P.A. 5 EDILNORD GESTIONI S.P.A. 6 EDILNORD PROGETTI S.P.A. 7 ERATO FINANCE 8 HOLDIM S.R.L. 9 IOTA S.R.L. 10 KAPPA S.R.L. 11 LAMBDA S.R.L. 12 NEWCO RE 1 SRL 13 NEWCO RE 2 SRL 14 NEWCO RE 3 SRL 15 NEWCO RE 4 SRL 16 P. & C. REAL ESTATE SERVIZI DI RETE S.P.A. 17 PARCHEGGI BICOCCA S.R.L. 18 PARTECIPAZIONI REAL ESTATE S.P.A 19 PIRELLI & C. R.E. AGENCY S.P.A. 20 PIRELLI & C. R.E. CREDIT SERVICING S.P.A. 21 PIRELLI & C. R.E. FACILITY MANAGEMENT S.P.A. 22 PIRELLI & C. R.E. FRANCHISING HOLDING SPA 23 PIRELLI & C. R.E. OPERE GENERALI S.P.A. 24 PIRELLI & C. R.E. PROJECT MANAGEMENT S.P.A. 25 PIRELLI & C. R.E. PROPERTY MANAGEMENT S.P.A. 26 PIRELLI & C. R.E. SOC. GESTIONE RISPARMIO SPA 27 PIRELLI & C. REAL ESTATE LTD 28 PIRELLI & C. REAL ESTATE LTDA 29 PIRELLI & C.REAL ESTATE AGENZIA RESIDENZIALE S.P.A. 30 PROGETTO BICOCCA CENTRO TECNOLOGICO S.R.L. 31 PROGETTO BICOCCA ESPLANADE S.P.A. 32 PROGETTO BICOCCA IL CENTRO S.R.L. 33 PROGETTO GRANDE BICOCCA MULTISALA S.R.L. 34 PROGETTO GRANDE BICOCCA S.R.L. 35 PROGETTO MONCALIERI S.R.L. 36 PROGETTO SALUTE BOLLATE S.R.L. 37 PROJET SAINT MAURICE S.A.S. 38 SERVIZI AMMINISTRATIVI REAL ESTATE S.P.A. 39 STELLA POLARE S.R.L. (in liquidazione) 40 TAU S.R.L. 41 VERDI S.R.L.

42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73

31 DICEMBRE 2003 Capitalizzazioni

Risultati

Patrimonio netto

ultimo bilancio

Op. Straord.

al 31.12.03

al 31.12.03

approvato

e altro

Capitale

Capitale

Patrimonio netto

Sociale

Sociale

al 31.12.02

al 31.12.03

255.000 1.300.000 2.600.000 5.200.000 517.000 250.000 14.404 93.600 10.400 578.760 500.000 25.500 1.360.280 832.000 5.200.000 561.000 10.200 104.000 520.000 114.400 100.000 540.000 520.000 93.600 2.500.000 93.000 1.530.000 93.600 90.000 100.000 38.200 520.000 289.215 93.600 20.000

255.000 1.300.000 2.600.000 5.200.000 517.000 250.000 500.000 93.600 578.760 30.000 10.000 10.000 10.000 1.500.000 1.360.280 832.000 2.000.000 561.000 10.200 104.000 520.000 114.400 1.500.000 100.000 550.778 2.500.000 1.530.000 93.600 90.000 100.000 38.200 520.000 289.215 93.600 –

Totale partecipazioni in società controllate

26.667.759

25.761.633

AREE URBANE SRL AURIGA IMMOBILIARE S.R.L. BERNINI IMMOBILIARE S.R.L. CONTINUUM SRL DELTA S.P.A. DIXIA S.R.L. ESEDRA SRL HOLDIM S.R.L. IMMOBILIARE PRIZIA S.R.L. IN HOLDINGS I S.A.R.L. INDUXIA S.R.L. INIMM DUE S.A.R.L. INIZIATIVE IMMOBILIARI S.R.L. INIZIATIVE IMMOBILIARI S.R.L. (nuova società) M.S.M.C. ITALY HOLDING B.V. M.S.M.C. SOLFERINO S.A.R.L. MASSETO I B.V. MONCALIERI CENTRE SRL ORIONE IMMOBILIARE PRIMA S.P.A. POPOY HOLDING B.V. PROGETTO BICOCCA LA PIAZZA S.R.L. PROGETTO BICOCCA UNIVERSITA’ S.R.L. PROGETTO CORSICO S.R.L. PROGETTO FONTANA S.R.L. PROGETTO GIOBERTI S.R.L. PROGETTO GRANDE BICOCCA MULTISALA S.R.L. PROGETTO LAINATE S.R.L. REGUS BUSINESS CENTRES ITALIA S.P.A SCI ROEV TEXAS PARTNERS L.P. SPAZIO INDUSTRIALE B.V. TRIXIA S.R.L. VERDI S.R.L.

100.000 25.602.000 500.000 153.000 2.500.000 14.404 469.000 3.768.500 836.300 240.950 4.312.591 18.151 136.700 19.000 104.000 24.096 3.151.800 873.600 100.000 500.000 100.000 1.530.000 25.500 2.500.000 11.443.000 763.077 1.209.700 20.000

307.717 500.000 20.000 153.000 2.500.000 2.376.234 1.000.000 469.000 3.768.500 836.300 240.950 5.000.000 20.000 136.700 19.000 22.000 104.000 26.550 3.151.800 873.600 100.000 500.000 100.000 25.500 661.220 9.501.188 763.770 1.209.700 20.000

Totale partecipazioni in società collegate

61.015.369

34.406.729

Dividendi

al 31.12.03

a) b) c)

31.12.02 30.09.03 31.05.03

a a b a a a a b a b a a a a a a a a a a a a b a a a a a a a a a a a a a a a a b a

(430.206) 2.957.833 2.760.263 11.789.736 1.189.636 1.435.005 944.289 4.410.021 61.013 28.847.984 7.511.814 5.944.774 3.654.792 8.217 494.334 3.068.978 9.942.063 102.438 453.000 711.175 2.112.151 5.480.547 4.255.028 1.154.102 898.108 160.227 134.565 (622.537) 1.025.876 (1.950.258) 720.057 –

(1.000.000) (700.000) (6.304.000) (570.000) (2.303.600) –

400.000 100.000 2.593.293 30.000 10.000 10.000 10.000 1.439.320 1 711.174 (3.200.000) 428.613 9.200.000 (142.188) 2.206.006

(6.495) (458.517) 289.258 360.190 (470.505) 391.917 15.252 307.672 508.530 (397.715) 4.211.255 18.966.881 90.387 1.417.230 (10.844) (252.606) 1.056.188 4.706.353 (547.393)

(830.000) (400.000) –

11.122 (711.175) (2.112.151) (3.425.028) 5.537.180 –

(400.000) –

2.000.000 –

(313.764) 4.837.531 238.102 1.746.089 (103.793) 663.331 2.924.378 3.030 (36.500) (3.732) –

(36.701) 2.599.316 3.049.521 12.149.926 719.131 1.826.922 2.608.545 1.251.961 3.918.551 30.000 10.000 10.000 10.000 1.102.618 32.359.240 20.885.869 2.265.161 5.500.635 9.197.373 241.728 1.821.566 14.506.228 1.658.613 102.438 150.358 10.318.078 1.392.204 7.781.377 56.434 797.896 2.301.841 1.028.906 13.242 316.325 –

99.225.025

(12.507.600)

15.096.167

40.131.710

141.945.301

6.360.084 59.867.148 5.117.725

(18.093.166) –

11.721.592 (41.773.982)

(624.562) 5.306.148 (183.960) 4.462.996 (173.063) 5.238.410 (11.607) 121.581 (17.225) (910.159) 1.956.221

1.000.100

22.085.875 45.014.582 6.072.502 34.129.846 (101.439) 1.623.759 10.656.925 (59.334) (106.185) (365.924) (321.144) (95.694) (137.108) (451.199) 390.772 (193.208) (852.878) (857.770)

17.457.114 10.423.873 9.079.506 4.594.888 23.217.386 7.614.644 1.030.624 11.680.462 3.708.046 13.446.821 5.078.308 205.352.242 52.284.760 6.422.211 48.623.449 434.759 2.258.040 44.948.644 2.406.873 29.118 42.858 1.030.855 404.306 92.356 403.538 16.306.161 527.096 18.986.734 271.986

186.744.397

131.597.157

508.157.658

a b a a a a a b a a a a a a a a a a c a a a a a a a a a a a a a

131.892 23.390.449 56.635 11.558.881 3.725.271 14.356.980 3.122.087 12.839.408 102.584.321 349.709 14.338.621 634.281 12.247.887 2.466.207 135.303 88.782 351.999 41.591 (1.551) 854.741 20.196.001 720.304 19.839.612 129.656 315.504.024

9.263.466 2.376.234 985.596 –

(8.000.000)

(4.839.408) 183.266.367

(95.314.143)

(4.280.612) (125.687.921)

154.982 536.198 22.043.832 320.000 1.000.000 458.409 231.015 (4)

NOTA: * = i dati sono stati tratti dai bilanci al 31/12/2003 non ancora approvati, alla data di redazione del presente prospetto, dai rispettivi Consigli di Amministrazione.

356

% quota

Patrimonio

proprietà netto pro-quota

100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 53,85% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 75,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 80,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 60,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% 100,00% –

16,71% 14,00% 40,00% 47,50% 30,00% 35,00% 30,00% 36,00% 25,00% 24,75% 25,01% 37,07% 25,00% 31,25% 33,00% 25,00% 35,00% 25,05% 26,00% 34,00% 49,00% 23,00% 50,00% 25,00% 35,00% 10,00% 25,00% 36,00% 43,74%

Valori di carico al 31.12.03

al 31.12.03

(36.701) 2.599.316 3.049.521 12.149.926 719.131 1.826.922 1.404.701 1.251.961 3.918.551 30.000 10.000 10.000 10.000 826.964 32.359.240 20.885.869 2.265.161 5.500.635 7.357.898 241.728 1.821.566 14.506.228 1.658.613 102.438 90.215 10.318.078 1.392.204 7.781.377 56.434 797.896 2.301.841 1.028.906 13.242 316.325 –

2.599.320 2.082.148 8.560.726 600.517 1.831.113 1.268.947 93.599 576.273 30.000 10.000 10.000 10.000 1.143.857 27.951.937 3.485.069 2.129.000 4.844.986 7.387.881 241.728 869.790 5.445.275 3.878.053 100.000 90.014 2.819.819 1.392.204 6.835.508 56.430 213.944 152.500 516.457 13.200 519.861 –

138.566.185

87.760.156

2.917.084 1.459.342 3.631.802 2.182.572 6.965.216 2.665.125 309.187 4.204.966 927.012 3.328.088 1.270.085 76.124.076 13.071.190 2.006.941 16.045.738 108.690 790.314 11.259.635 625.787 9.900 21.000 237.097 202.153 23.089 141.238 1.630.616 131.774 6.835.224 118.967

2.833.657 933.189 3.705.675 69.303 7.299.794 831.682 451.265 4.180.507 1.720.701 2.825.352 602.055 22.742.801 8.344.335 870.479 9.671.675 302.239 559.930 9.048.618 864.590 9.244 303.800 506.000 279.205 416.596 376.162 825.969 212.269 7.434.632 123.207

159.243.909

88.344.931

RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE ALL’ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI DI

PIRELLI & C. REAL ESTATE S.p.A. AI SENSI DELL’ART. 153 D.LGS. 58/’98 E DELL’ART. 2429 C.C. *** Agli Azionisti di Pirelli & C. Real Estate S.p.A. Nel corso dell’esercizio chiuso il 31.12.2003, abbiamo svolto l’attività di vigilanza prevista dalla legge con le modalità e secondo i principi di comportamento del Collegio sindacale di società quotate, raccomandati dai Consigli Nazionali dei Dottori Commercialisti e Ragionieri, e seguendo altresì le indicazioni di cui alle comunicazioni della Consob. Vi riferiamo, di seguito, di tale attività a norma di legge ed anche in osservanza delle indicazioni fornite dalla Consob con la comunicazione 06.04.2001 n. DEM/1025564, attenendoci allo schema e alla numerazione contenuti nella citata comunicazione. Detto schema ricomprende, oltre alle informazioni sull’attività svolta dal Collegio nello scorso esercizio, anche quanto legge e Consob indicano, in ogni caso, come oggetto della nostra relazione. 1.

OPERAZIONI DI MAGGIOR RILIEVO

A livello societario, i fatti di maggior rilievo del 2003 vengono così riepilogati: –

la nomina del Sig. William Dale Crist ad Amministratore da parte dell’assemblea del 06.05.2003. Il Sig. Crist ha i requisiti di Amministratore indipendente ed è stato designato quale membro del Comitato di

Controllo Interno e per la Corporate Governance. Con questa nomina, il numero degli Amministratori è stato portato a 14 di cui 10 non esecutivi. Di questi ultimi, 5 hanno i requisiti di Amministratore indipendente; –

la nomina per cooptazione del Sig. Dario Trevisan da parte del Consiglio del 06.05.2003 in sostituzione del dimissionario Sig. Giampiero Nattino. Anche il Sig. Trevisan ha i requisiti di Amministratore indipendente ed è stato designato quale Presidente del Comitato di Controllo Interno e per la Corporate Governance;

il passaggio dell’Amministratore Giulio Malfatto dalla posizione di Direttore Generale Servizi Specialistici e Corporate Development ad Amministratore non esecutivo (29.07.2003) in funzione della assunzione da parte dello stesso della carica di Amministratore Delegato nella controllata Pirelli & C. Real Estate SGR S.p.A.;

l’acquisto da Olivetti S.p.A. (ora Telecom S.p.A.) del capitale di Olivetti Multiservices Facility S.r.l. regolato da Pirelli & C. Real Estate con la cessione di azioni proprie. Si rinvia in proposito a quanto riportato nella relazione sulla gestione e al bilancio consolidato (operazioni con parti correlate);

la introduzione con delibera del Consiglio 29.07.2003, del Modello Organizzativo D.Lgs. 231/2001 concernente la prevenzione di reati di dipendenti ed esponenti della Società e finalizzato alla esclusione di responsabilità amministrativa della Società per detti reati. Il modello ha comportato la contestuale nomina di un Organismo di Vigilanza sulla cui retribuzione siete chiamati a deliberare;

da ultimo, la incorporazione di Pirelli S.p.A. nella controllante Pirelli & C. Sapa che si è trasformata contestualmente in Pirelli & C. S.p.A.. L’operazione non riguarda strettamente Pirelli & C. Real Estate S.p.A. ma viene qui menzionata per i riflessi sulla strutturazione del Gruppo che, per il tramite di Pirelli & C. S.p.A., controlla la Società.

A livello operativo, la relazione degli Amministratori sulla gestione consolidata elenca, settore per settore, gli eventi di rilievo. Ci si limita a richiamare l’attenzione sui settori nuovi o per i quali si è proceduto a strutturazione in funzione dello sviluppo atteso: –

attività di fund manager attraverso la controllata Pirelli & C. Real Estate SGR S.p.A.;

attività di servizi di intermediazione immobiliare rivolti al mercato retail attraverso Pirelli & C. Real Estate Franchising Holding S.r.l.;

attività nel settore dei non performing loans per il quale vi sono buone prospettive di crescita.

In linea generale ed, in particolare, per le modifiche o innovazioni negli assetti societari e per le singole operazioni rilevanti o riguardanti settori di attività quali quelli dinanzi menzionati, non abbiamo riscontrato difformità né abbiamo rilievi da sottoporvi per quanto riguarda la legge, lo statuto e la congruenza con delibere già assunte. 2.

OPERAZIONI ATIPICHE E/O INUSUALI

Non risultano operazioni atipiche e/o inusuali e ciò né con parti correlate (2.1.), né intragruppo, né con terzi (2.2.). Le operazioni ordinarie infragruppo e con parti correlate (2.3.) sono regolate

da normali condizioni di mercato e sono indicate nella relazione sulla gestione sia per la tipologia, l’entità, i rapporti economici ed i rapporti debito/credito in essere al 31.12.2003. Le operazioni con parti correlate, ove necessario, sono state oggetto di specifiche delibere di Consiglio ed assunte, se del caso, alla luce del parere di esperti; ove tipiche, usuali e concluse a condizioni standard di importo superiore ad Euro 500.000, hanno formato oggetto di informativa, secondo quanto specificato al paragrafo che segue. Abbiamo valutato le operazioni di cui al presente paragrafo congrue e rispondenti all’interesse della Società. 3.

INFORMAZIONI RESE DAGLI AMMINISTRATORI IN ORDINE ALLE OPERAZIONI DI CUI AL PRECEDENTE PARAGRAFO ED IN GENERE

Gli Amministratori hanno reso, nel corso dell’esercizio, con periodicità almeno trimestrale, informazioni sull’attività svolta, sulle operazioni di maggior rilievo, sulle operazioni infragruppo e con parti correlate, sulla assenza di operazioni inusuali ed atipiche. Ai fini di una informazione adeguata, esiste procedura specifica per la raccolta di dati e notizie e finalizzata alle modalità, periodicità e contenuto della informazione di legge. Riteniamo tale procedura come affidabile e riteniamo adeguate le informazioni rese dagli Amministratori periodicamente e in sede di relazione sulla gestione annuale e infrannuale e ciò sia in generale che, in particolare, per quanto riguarda le operazioni infragruppo, con parti correlate, inusuali ed atipiche.

4.

RELAZIONE DELLA SOCIETÀ DI REVISIONE

Nella relazione della società di revisione non vi sono rilievi né richiami, circa la qualità e la completezza delle informazioni, sui quali esporre nostre osservazioni o proposte. La relazione della società di revisione esprime un giudizio positivo sulla redazione dei bilanci d’esercizio e consolidato secondo norme di legge e principi di generale accettazione, il tutto senza segnalazioni o riserve relative a carenza di informativa o ad inaffidabilità del sistema di rilevazione contabile. 5-6

PRESENTAZIONE DI DENUNCE EX 2408 ED ESPOSTI

Non sono pervenute denunce od esposti da parte di Azionisti. 7-8

INDICAZIONE DI EVENTUALI INCARICHI SUPPLEMENTARI ALLA SOCIETÀ DI REVISIONE E/O A SOGGETTI AD ESSA LEGATI DA RAPPORTI CONTINUATIVI

Da informazioni assunte, Vi segnaliamo che la società di revisione ha svolto i seguenti incarichi speciali con i seguenti corrispettivi: Descrizione attività svolta

Attività svolta nell’ambito del progetto di acquisizione della

Corrispettivo

Spese

fatturato

fatturate

260.000

27.545

16.000

800

12.000

200

società OMS Facility S.r.l. Assistenza prestata in relazione allo scorporo dei rami d’azienda operanti nell’ambito dell’attività di sorveglianza delle società OMS S.p.A. e della sua controllata EST S.p.A. Espressione di un parere in merito al trattamento contabile di alcuni aspetti connessi all’acquisizione di OMS Facility S.r.l. Procedure di revisione concordate svolte sulle situazioni

contabili al 30.06.2003 delle società Peabody Bergamo Retail S.r.l., Peabody Merate Retail S.r.l., Peabody Mugnano S.r.l., Peabody Torino Retail S.r.l.

12.000

600

13.000

1.000

12.000

550

325.000

30.695

Assistenza prestata in relazione alla progettata cessione del ramo

d’azienda

operante

nell’ambito

dell’attività

di

cogenerazione della società Pirelli & Real Estate Facility Management S.p.A. Procedure

di

revisione

concordate

sulla

situazione

patrimoniale del ramo d’azienda Le Ghirlande al 31.10.2003

Totale ulteriori incarichi conferiti

Per completezza, Vi segnaliamo che per l’attività di revisione del bilancio civilistico e consolidato, la PricewaterhouseCoopers S.p.A. ha maturato – per quanto a carico della Pirelli & C. Real Estate S.p.A. per l’esercizio 2003 – un corrispettivo di Euro 117.410. Quanto agli incarichi a soggetti legati in via continuativa alla società di revisione, si segnalano i seguenti rapporti: –

PriceWaterhouseCoopers Global Management Solution S.r.l.: Euro 87.204 per consulenze per predisposizione business plan;

PriceWaterhouseCoopers Corporate Finance S.r.l.: Euro 8.200 per analisi ramo facility.

9.

INDICAZIONE DI PARERI RILASCIATI

Nel corso dell’esercizio sociale 2003, la società di revisione ha rilasciato un parere in merito al trattamento contabile di alcuni aspetti connessi all’acquisizione di OMS Facility S.r.l.

Il corrispettivo corrisposto per il suddetto parere è incluso negli importi indicati ai paragrafi 7 – 8. 10.

NUMERO DELLE RIUNIONI DEGLI ORGANI SOCIETARI

Per una più puntuale informativa, Vi segnaliamo inoltre che nel corso dell’esercizio: –

il Consiglio di amministrazione ha tenuto nove riunioni;

il Comitato degli investimenti ha tenuto tre riunioni;

il Comitato per il Controllo interno e per la Corporate Governance ha tenuto tre riunioni;

il Comitato per la remunerazione ha tenuto cinque riunioni;

il Collegio sindacale ha tenuto cinque riunioni ed ha partecipato alle riunioni dei predetti organi nonché all’assemblea del 06.05.2003.

In occasione delle riunioni degli organi societari, di cui al presente paragrafo, si è riscontrata la congruenza di quanto deliberato con norme di legge, statuto e precedenti delibere. 11-12 CORRETTA AMMINISTRAZIONE – STRUTTURA ORGANIZZATIVA La Società è amministrata con competenza, nel rispetto delle norme di legge e di statuto, con articolazione di deleghe e poteri che non ha dato luogo a rilievi. Nella relazione sulla gestione al bilancio consolidato sono contenute diverse informazioni sulle modifiche intervenute nel 2003 e inizi 2004 per quanto riguarda gli Amministratori Delegati e i Direttori Generali. La Società ed il Gruppo proseguono nel trend di rapida e rilevante espansione anche per l’acquisizione di nuove realtà o joint ventures. I presidi

e le misure per garantire una corretta amministrazione sono oggetto di continua attenzione da parte del management aziendale. L’attenzione si è intensificata con la introduzione del Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001 di cui si è detto sub 1 e la connessa mappatura delle aree di rischio da parte della funzione di Controllo Interno. La struttura organizzativa è in evoluzione per effetto della citata crescita ed espansione che richiedono gli inevitabili tempi di adeguamento e di assimilazione delle nuove risorse. I vari servizi, strutturati all’interno della Società o forniti da strutture del Gruppo Pirelli & C. S.p.A., risultano comunque adeguati e assolvono correttamente agli adempimenti previsti dalla legge. 13-14 CONTROLLO INTERNO – SISTEMA AMMINISTRATIVO CONTABILE L’attività di controllo interno, affidata a struttura del Gruppo Pirelli & C. S.p.A. (Direzione Revisioni), è adeguata e si è occupata, in particolare, della introduzione

del

Modello

Organizzativo

D.Lgs.

231/2001,

dell’approfondimento della applicazione delle procedure relative a insider dealing e rapporti con parti correlate, della mappatura di deleghe di funzioni e di poteri e del processo di Control Risk Self Assessment che consente la mappatura ed il controllo dei rischi interni. I responsabili del controllo interno non ci hanno segnalato criticità. I responsabili del servizio hanno riferito al Comitato per il controllo interno e la Corporate Governance ed al Collegio sull’attività svolta e sottoposto i programmi al Vice Presidente e Amministratore Delegato. La Società di revisione – a sua volta – ha sottoposto alle debite verifiche e

controlli i dati, i criteri di valutazione e redazione nonché la completezza delle informazioni sia per il bilancio d’esercizio sia per il bilancio consolidato al 31.12.2003, e ciò senza eccezioni e riserve. Detti bilanci e le relative relazioni sulla gestione sono stati oggetto di positivo esame anche da parte nostra. In base alle informazioni avute ed a verifiche dirette, riteniamo che i fatti di gestione sono rilevati correttamente e tempestivamente e che il sistema è in grado di offrire dati attendibili, ai fini gestionali, del bilancio annuale e consolidato nonché delle situazioni infrannuali. 15.

SOCIETÀ CONTROLLATE

Nei Consigli di amministrazione delle principali società controllate sono di regola

presenti,

con

deleghe

operative,

membri

del

Consiglio

di

amministrazione della Società. Sono pertanto garantiti la direzione coordinata ed il flusso adeguato di informazioni, supportato da idonee elaborazioni contabili sviluppate da una società di servizi amministrativi del Gruppo, nonché dalla presenza di funzioni di staff accentrate a livello di Gruppo. La Società è quindi in grado di adempiere tempestivamente e ordinatamente agli obblighi di comunicazione previsti dalla legge, come disposto dall’articolo 114, comma 2, D.Lgs. 58/1998. Si annota, in materia di controllo, che – da valutazioni effettuate sia dalla Pirelli & C. S.p.A. che dal Consiglio di amministrazione di Pirelli & C. Real Estate S.p.A. – è emerso che, nonostante la partecipazione di controllo detenuta, la Pirelli & C. S.p.A. non esercita attività di direzione e coordinamento della Vostra Società. Si ritiene superata la presunzione di cui

all’articolo 2497 sexies del Codice Civile. Il Collegio non ha rilievi sulla valutazione effettuata e sulla conclusione raggiunta. 16.

RIUNIONI CON I REVISORI

In occasione delle verifiche periodiche e di esame del bilancio, abbiamo incontrato – oltre ai responsabili del controllo interno – anche la società di revisione Price WaterhouseCoopers S.p.A. per lo scambio di informazioni di cui all’articolo 150, comma 2, D.Lgs. 58/1998. In dette riunioni non è emerso alcun fatto rilevante da segnalarVi. 17.

CODICE DI AUTODISCIPLINA DELLE SOCIETÀ QUOTATE

La Società ha aderito al “Codice di autodisciplina per la Corporate Governance delle società quotate” e sono stati costituiti il Comitato per il Controllo interno e per la Corporate Governance ed il Comitato per la remunerazione. Con la introduzione del Modello Organizzativo D.Lgs. 231/2001 è stato altresì istituito il relativo Organismo di Vigilanza. E’ stato pure adottato, dall’esercizio precedente, il “Codice di comportamento in tema di insider dealing” che è stato aggiornato agli inizi 2004. Le riunioni del Consiglio di amministrazione e dei vari Comitati sono state precedute da informazioni e documentazione sugli argomenti da trattare e ciò al meglio delle possibilità. Infine, in materia di Corporate Governance, segnaliamo che le modifiche statutarie che saranno proposte in sede straordinaria alla prima assemblea degli Azionisti includono anche il voto di lista nella nomina del Consiglio, riservando alla minoranza la designazione di 1/5 dei membri del Consiglio stesso.

18.

VALUTAZIONE CONCLUSIVA

Abbiamo svolto la nostra attività di vigilanza con la piena collaborazione degli organi societari e dei vari servizi (legale, societario, amministrativo, di controllo, ecc.) e della società di revisione e ci sono sempre stati forniti i riscontri documentali richiesti. Non sono stati rilevati, come già detto diffusamente, omissioni, fatti censurabili o irregolarità da segnalarVi. Nella relazione sulla gestione si riferisce correttamente e compiutamente sulle partecipazioni detenute da Amministratori, Sindaci e Direttori Generali nella Società e sue controllate nonché sui piani di stock option. Non abbiamo rilievi ed osservazioni in proposito. In allegato alla nota integrativa è riportato lo schema dei compensi di Amministratori, Sindaci e Direttori Generali. Anche in proposito non abbiamo rilievi. La relazione sulla gestione contiene altresì informazioni sul consolidato fiscale al quale la Società ha deliberato di aderire e una sezione intitolata “Bilancio di sostenibilità” nella quale si delinea la filosofia della Società sulla tipologia di immobili e di sviluppo urbanistico, sulle risorse umane (selezione, formazione, tutela), sull’ambiente e la responsabilità sociale. La Società redige il bilancio consolidato, soggetto a revisione da parte della PricewaterhouseCoopers S.p.A. 19.

*

PROPOSTE ALL’ASSEMBLEA Bilancio 31.12.2003

Esprimiamo parere favorevole all’approvazione del bilancio al 31.12.2003. Nulla osta alla destinazione dell’utile che il Consiglio di amministrazione Vi

propone.

*

Acquisto azioni proprie

Nel 2003 la Società ha acquistato per buy-back n° 843.477 azioni ed ha ceduto n° 812.086 proprie azioni alla Olivetti S.p.A. per l’operazione di permuta col capitale della Olivetti Multiservices Facility S.r.l. Al 31.12.2003 esse risultavano di n° 2.186.111 contro n° 2.154.720 al 31.12.2002. Il valore medio di carico di dette azioni (da nominali Euro 0,50 cadauna) è di Euro 22,68. L’entità delle azioni proprie possedute al 31.12.2003 e degli acquisti successivi indica come possibile la delibera di acquisto di azioni proprie che Vi viene proposta e per la quale il Collegio ritiene sussistere conformità alle norme di legge e di statuto, anche nella nuova veste propostaVi.

*

Altre delibere in sede ordinaria

Il Collegio non ha rilievi né osservazioni sugli altri punti che Vi vengono sottoposti in sede ordinaria: nomina del Consiglio, previa determinazione del numero dei componenti (la nomina è da farsi secondo le previsioni dello statuto ante modifiche proposte), compensi agli Amministratori, nomina del Collegio e del suo Presidente e compensi ai membri effettivi; compensi all’Organismo di Vigilanza nominato ai sensi del D.Lgs. 231/2001; proposta di adozione di regolamento assembleare. Il Collegio ritiene – in particolare – opportuna la determinazione del compenso dell’Organismo di Vigilanza da parte dell’assemblea e ritiene adeguato il regolamento assembleare proposto.

*

Proposte in sede straordinaria

In sede straordinaria siete chiamati a deliberare la adozione di nuovo testo di statuto la cui redazione tiene conto delle modifiche a norme esplicite e delle autonomie recate dal D.Lgs. n° 6 del 17.01.2003 e sue variazioni. Tra l’altro il nuovo testo prevede la già menzionata possibilità di designazione di 1/5 dei membri del Consiglio da parte della minoranza. Il Collegio ha esaminato il nuovo testo che ritiene conforme alle nuove normative e compatibile con le autonomie dalla stessa consentite. Sulla proposta di attribuire al Consiglio la facoltà di aumentare – in una o più volte – il capitale per un importo massimo di nominali Euro 15 milioni entro il periodo massimo di 5 anni e di emettere obbligazioni convertibili – in una o più volte – per l’importo massimo di nominali Euro 15 milioni entro 5 anni, integrando conseguentemente il nuovo testo di statuto, il Collegio si esprime nel senso che dette proposte sono conformi alla normativa in materia come risultante dalle modifiche del D.Lgs. n° 6/03 ed è conforme alle previsioni del nuovo testo di statuto propostoVi. *** Il nostro mandato è in scadenza per il compimento del periodo di carica. Vi ringraziamo della fiducia accordataci e ringraziamo altresì quanti ci hanno coadiuvato nell’espletamento del nostro incarico. Milano, 21 aprile 2004 I Sindaci Dott. Roberto Bracchetti Dott. Gianfranco Polerani Dott. Paolo Carrara

RELAZIONE DELLA SOCIETÀ DI REVISIONE AI SENSI DELL’ARTICOLO 156 DEL DLGS 24 FEBBRAIO 1998, N °58 PIRELLI & C. REAL ESTATE SPA BILANCIO D’ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2003

RELAZIONE DELLA SOCIETÀ DI REVISIONE AI SENSI DELL’ARTICOLO 156 DEL DLGS 24 FEBBRAIO 1998, N °58 Agli Azionisti di Pirelli & C. Real Estate SpA 1

Abbiamo svolto la revisione contabile del bilancio d’esercizio di Pirelli & C. Real Estate SpA al 31 dicembre 2003. La responsabilità della redazione del bilancio compete agli amministratori di Pirelli & C. Real Estate SpA. E’ nostra la responsabilità del giudizio professionale espresso sul bilancio e basato sulla revisione contabile.

2

Il nostro esame è stato condotto secondo i principi e i criteri per la revisione contabile raccomandati dalla CONSOB. In conformità ai predetti principi e criteri, la revisione è stata pianificata e svolta al fine di acquisire ogni elemento necessario per accertare se il bilancio d’esercizio sia viziato da errori significativi e se risulti, nel suo complesso, attendibile. Il procedimento di revisione comprende l’esame, sulla base di verifiche a campione, degli elementi probativi a supporto dei saldi e delle informazioni contenuti nel bilancio, nonché la valutazione dell’adeguatezza e della correttezza dei criteri contabili utilizzati e della ragionevolezza delle stime effettuate dagli amministratori. Riteniamo che il lavoro svolto fornisca una ragionevole base per l’espressione del nostro giudizio professionale. Per il giudizio relativo al bilancio dell’esercizio precedente, i cui dati sono presentati ai fini comparativi secondo quanto richiesto dalla legge, si fa riferimento alla nostra relazione emessa in data 15 aprile 2003.

3

A nostro giudizio, il bilancio d’esercizio di Pirelli & C. Real Estate SpA al 31 dicembre 2003 è conforme alle norme che ne disciplinano i criteri di redazione; esso pertanto è redatto con chiarezza e rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria e il risultato economico della società.

Milano, 20 aprile 2004 PricewaterhouseCoopers SpA

Elisabetta Caldirola (Revisore contabile)

Sede legale: Milano 20124 Via Vittor Pisani 20 Tel. 0267831 Fax 0266981433 Cap. Soc. 3.754.400,00 Euro i.v., C.F. P.IVA e Reg. Imp. Milan 12979880155 Iscritta all‘Albo Consob – Altri Uffici: Ancona 60123 Via Corridoni 2 Tel. 07136881 – Bari 70125 Viale della Repubblica 110 Te 0805429863 – Bologna 40122 Via delle Lame 111 Tel. 051526611 – Brescia 25124 Via Cefalonia 70 Tel. 0302219811 – Firenze 50129 Vial Milton 65 Tel. 0554627100 – Genova 16121 Piazza Dante 7 Tel. 01029041 – Milano 20122 Corso Europa 2 Tel. 0277851 – Napoli 8012 Piazza dei Martiri 30 Tel. 0817644441 – Padova 35137 Largo Europa 16 Tel. 0498762677 – Palermo 90141 Via Marchese Ugo 60 Te 091349737 – Parma 43100 Viale Tanara 20/A Tel. 0521242848 – Roma 00154 Largo Fochetti 29 Tel. 06570251 – Torino 10129 Cors Montevecchio 37 Tel. 011556771 – Trento 38100 Via Manzoni 16 Tel. 0461237004 – Treviso 31100 Piazza Crispi 8 Tel. 0422542726 – Triest 34125 Via Cesare Battisti 18 Tel. 0403480781 – Udine 33100 Via Marinoni 12 Tel. 043225789 – Verona 37122 Corso Porta Nuova 125 Te 0458002561

Source

“https://dokodoc.com/la-capogruppo-pirelli-amp-c-real-estate-spa.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Source

“https://www.mondofin.net/news/2022/05/17/la-capogruppo-pirelli-c-real-estate-s-p-a-adessonews/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Source

“https://www.fincasaweb.eu/news/2022/05/27/la-capogruppo-pirelli-c-real-estate-s-p-a-adessonews-adessonews/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.fincasaweb.eu/news/2022/06/09/la-capogruppo-pirelli-c-real-estate-s-p-a-adessonews-adessonews-adessonews/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.