........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

LEGGE APPLICABILE, GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE 17.1 #adessonews

Legge Applicabile

Il presente Contratto è regolato dalla legge italiana e sarà interpretato in conformità alla stessa.

17.2. Giurisdizione e Foro Competente

Qualsiasi controversia derivante dal presente Contratto, ivi comprese quelle relative alla sua interpretazione, validità ed esecuzione, sarà deferita alla giurisdizione italiana e sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Roma, restando escluso ogni altro foro, alternativo o concorrente, fatta eccezione per i fori esclusivi non derogabili previsti dal codice di procedura civile.

* * *

Ciascun Cedente dà espressamente atto che il presente Contratto costituisce manifestazione della propria volontà negoziale e dichiara di ben conoscere il contenuto delle singole clausole avendone negoziato integralmente e specificamente il contenuto, per il tramite dell’ABI.

Allegati:

Allegato 1 – Parte A Modello di Accettazione di Cessione;

Allegato 1 – Parte B Modello di Notifica di Cessione

Allegato 2 Descrizione sintetica dei principali termini e condizioni del Contratto di Finanziamento Quadro.

* * *

Se siete d’accordo sul contenuto del presente Contratto, Vi preghiamo di confermarcelo inviandoci la Lettera di

Accettazione Aggiuntiva da Voi debitamente sottoscritta, in segno di integrale accettazione e anticipandocela via telefax.

La presente proposta costituisce proposta irrevocabile ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1329 del codice civile e potrà essere da Voi sottoscritta entro e non oltre 6 (sei) mesi dalla data odierna, restando inteso che al termine di tale periodo, tale proposta si intenderà automaticamente decaduta. Una volta ricevuta tale Lettera di Accettazione Aggiuntiva, ci obblighiamo a darvene immediata conferma via telefax nella medesima data.

[Luogo], [Data]

Il Contraente il Finanziamento

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente A]

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente B]

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente C]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente Etc]

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Approvazione specifica

Il Contraente il Finanziamento e ciascun Cedente approvano specificamente, per quanto occorrer possa, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1341 e dell’articolo 1342 del codice civile, le seguenti clausole: Articolo 6 (Impegni), Articolo 7 (Conservazione della Garanzia), Articolo 8 (Escussione della Cessione di Crediti), Articolo 9 (Limitazione di Responsabilità), Articolo 10 (Estinzione della Cessione di Crediti), Articolo 12 (Comunicazioni), Articolo 14 (Cessione o trasferimento dei diritti), Articolo 17 (Legge Applicabile, Giurisdizione e Foro Competente).

Il Contraente il Finanziamento

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente A]

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente B]

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente C]

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Il Contraente il Finanziamento In nome e per conto del [Cedente Etc]

______________________________________

[Nome, Qualifica e Codice fiscale del soggetto firmatario]

Plafond Beni Strumentali

ALLEGATO 1PARTE A al Contratto di Cessione di Crediti Aggiuntivo Modello di Accettazione di Cessione

[su carta intestata del Debitore Ceduto (PMI) (laddove quest’ultimo disponga a termini di legge di carta intestata) ovvero di ciascun Garante* (laddove quest’ultimo disponga a termini di legge di carta intestata)]

Spettabile

Alla cortese attenzione di Debito e Garanzie Imprese & Istituzioni Finanziarie – PMI Territorio Ambiente

Oggetto: Cessione in garanzia di crediti

Egregi Signori,

con la presente prendiamo atto ed accettiamo senza riserve, anche ai sensi e per gli effetti degli articoli 1248, 1264 e 1265 del codice civile, che in data [•], il Vostro Istituto (il “Cedente”) ha ceduto in garanzia in favore di Cassa depositi e prestiti S.p.A. (il “Cessionario”) – mediante stipula di un contratto di cessione in garanzia di crediti (il “Contratto di Cessione”) – tutti i crediti (unitamente alle relative azioni e posizioni attive, nonché ai relativi accessori e garanzie) vantati dal Cedente stesso nei confronti della nostra società derivanti [dal contratto di finanziamento sottoscritto tra la nostra società, quale parte finanziata, ed il Cedente, quale parte finanziatrice, in data [_______] (il “Contratto di Finanziamento”) / dalla garanzia prestata dalla nostra società in data [________](la

“Garanzia”*) a garanzia delle obbligazioni assunte da [_____________] ai sensi del contratto di finanziamento sottoscritto in data [_________], tra tale società, quale parte finanziata, ed il Cedente quale parte finanziatrice (il “Contratto di Finanziamento”)].

Prendiamo altresì atto del fatto che, ai sensi del sopra menzionato Contratto di Cessione, il Cessionario ha conferito al Cedente mandato con rappresentanza affinché, in nome e per conto del Cessionario, il Cedente (i) riceva i pagamenti da noi effettuati a soddisfazione dei crediti ceduti, sul conto corrente su cui tali pagamenti vengono accreditati in conformità alla propria prassi operativa; e (ii) svolga le attività necessarie alla gestione, alla conservazione e alla tutela dei crediti ceduti, pertanto, salvo diverse istruzioni impartite per iscritto dal Cessionario continueremo a seguire le direttive impartite dal Cedente con riferimento ai crediti ceduti e ad effettuare ogni e qualsivoglia pagamento di qualsiasi natura da effettuarsi da parte nostra nei confronti del Cedente in base o comunque in relazione [al Contratto di Finanziamento/alla Garanzia*] sopra [menzionato/menzionata] sul conto corrente bancario n. [__________] aperto presso il Cedente.

Ci impegniamo, altresì, al ricevimento di una comunicazione scritta da parte del Cessionario – con decorrenza dalla data di tale comunicazione – a seguire le direttive impartite dal Cessionario con riferimento ai crediti ceduti e ad effettuare ogni e qualsivoglia pagamento di qualsiasi natura da effettuarsi da parte nostra nei confronti del Cedente in base, o comunque in relazione, [al Contratto di Finanziamento / alla Garanzia*], sul diverso conto corrente che sarà indicato dal Cessionario in tale comunicazione[1].

Ci impegniamo, infine, contestualmente a ciascuna erogazione di ciascun importo a valere sul Contratto di Finanziamento a sottoscrivere, a fini ricognitivi della cessione in garanzia al Cessionario, una dichiarazione di accettazione della cessione nei medesimi termini di cui alla presente.

[Luogo], [Data]

(1): Nel caso in cui, ai sensi del Contratto di Cessione, l’accettazione della cessione possa essere inserita nel corpo del contratto di finanziamento tra il Cedente e la PMI ovvero nel corpo dell’atto di erogazione e quietanza sottoscritto dalla PMI in relazione a ciascuna erogazione del finanziamento, nel contratto di finanziamento, ovvero a seconda dei casi, nell’atto di erogazione e quietanza dovrà essere inserita la seguente clausola:

NEL CASO DI CONTRATTO DI FINANZIAMENTO

“prendiamo atto ed accettiamo senza riserve, anche ai sensi e per gli effetti degli articoli 1248, 1264 e 1265 del codice civile che il Vostro Istituto (il “Cedente”) ha ceduto in garanzia in favore di Cassa depositi e prestiti S.p.A. (il “Cessionario”) – mediante stipula di un contratto di cessione in garanzia di crediti (il “Contratto di Cessione”) – tutti i crediti (unitamente alle relative azioni e posizioni attive, nonché ai relativi accessori e garanzie) vantati dal Cedente stesso nei confronti della nostra società derivanti dal presente Contratto di Finanziamento.

Prendiamo altresì atto del fatto che, ai sensi del sopra menzionato Contratto di Cessione, il Cessionario ha conferito al Cedente mandato con rappresentanza affinché, in nome e per conto del Cessionario, il Cedente (i) riceva i pagamenti da noi effettuati a soddisfazione dei crediti ceduti, sul conto corrente su cui tali pagamenti vengono accreditati in conformità alla prassi operativa del Cedente e (ii) svolga le attività necessarie alla gestione, alla conservazione e alla tutela dei crediti ceduti. Pertanto, salvo diverse istruzioni impartite per iscritto dal Cessionario, ci impegniamo a seguire le direttive impartite dal Cedente con riferimento ai crediti ceduti e ad effettuare ogni e qualsivoglia pagamento di qualsiasi natura da noi dovuto al Cedente in base o comunque in relazione al presente Contratto di Finanziamento, sul conto corrente bancario n.

[__________] aperto presso il Cedente.

Ci impegniamo, altresì, al ricevimento di una comunicazione scritta da parte del Cessionario – con decorrenza dalla data di tale comunicazione – a seguire le direttive impartite dal Cessionario con riferimento ai crediti ceduti e ad effettuare ogni e qualsivoglia pagamento di qualsiasi natura da noi dovuto al Cedente in base, o comunque in relazione al presente Contratto di Finanziamento, sul diverso conto corrente che sarà indicato dal Cessionario in tale comunicazione.”

NEL CASO DI ATTO DI EROGAZIONE E QUIETANZA

“prendiamo atto ed accettiamo senza riserve, anche ai sensi e per gli effetti degli articoli 1248, 1264 e 1265 del codice civile che il Vostro Istituto (il “Cedente”) ha ceduto in garanzia a Cassa depositi e prestiti S.p.A. (il “Cessionario”) – mediante stipula di un contratto di cessione in garanzia di crediti (il “Contratto di Cessione”) – tutti i crediti (unitamente alle relative azioni e posizioni attive, nonché ai relativi accessori e garanzie) vantati dal Cedente stesso nei confronti della nostra società derivanti dal presente atto di erogazione e quietanza e dal Contratto di Finanziamento cui il presente atto fa riferimento.

Prendiamo altresì atto del fatto che, ai sensi del sopra menzionato Contratto di Cessione, il Cessionario ha conferito al Cedente mandato con rappresentanza affinché, in nome e per conto del Cessionario, il Cedente (i) riceva i pagamenti da noi effettuati a soddisfazione dei crediti ceduti, sul conto corrente su cui tali pagamenti vengono accreditati in conformità alla prassi operativa del Cedente e (ii) svolga le attività necessarie alla gestione, alla conservazione e alla tutela dei crediti ceduti. Pertanto, salvo diverse istruzioni impartite per iscritto dal Cessionario, ci impegniamo a seguire le direttive impartite dal Cedente con riferimento ai crediti ceduti e ad effettuare ogni e qualsivoglia pagamento di qualsiasi natura da noi dovuto al Cedente in base o comunque in relazione al presente atto di eroga zione e quietanza e al Contratto di Finanziamento

Plafond Beni Strumentali

ALLEGATO 1–PARTE B al Contratto di Cessione di Crediti Aggiuntivo

Modello di Notifica di Cessione [su carta intestata del Cedente]

Spettabile

[Inserire denominazione e indirizzo del Garante* Debitore Ceduto]

Alla cortese attenzione di [] Per conoscenza:

CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A.

Via Goito, 4 00185 Roma

PEC: cdpspa@pec.cdp.it

All’attenzione di: Debito e Garanzie Imprese & Istituzioni Finanziarie – PMI Territorio Ambiente

Oggetto: Cessione in garanzia di crediti

Egregi Signori,

con la presente Vi notifichiamo, anche ai sensi e per gli effetti degli articoli 1264 e 1265 del codice civile, che in data [•], la scrivente (di seguito, il “Cedente”) ha ceduto in garanzia a Cassa depositi e prestiti S.p.A. (il “Cessionario”) – mediante stipula di un contratto di cessione in garanzia di crediti (il “Contratto di Cessione”) – tutti i crediti e le relative azioni e posizioni attive (unitamente ai relativi accessori e garanzie), del Cedente nei confronti della Vostra società derivanti dalla garanzia prestata dalla Vostra società in data [________] a garanzia delle obbligazioni assunte da [_____________] ai sensi del contratto di finanziamento sottoscritto in data [_________], tra tale società, in qualità di parte finanziata, ed il Cedente, in qualità di parte finanziatrice (la “Garanzia”).

Vi informiamo altresì del fatto che, ai sensi del sopra menzionato Contratto di Cessione, il Cessionario ha conferito al Cedente un mandato con rappresentanza affinché, in nome e per conto del Cessionario, il Cedente (i) riceva i pagamenti da Voi effettuati a soddisfazione dei crediti ceduti, sul conto corrente su cui tali pagamenti vengono accreditati in conformità alla prassi operativa del Cedente e (ii) svolga le attività necessarie alla gestione, alla conservazione e alla tutela dei crediti ceduti, pertanto, salvo diverse istruzioni impartite per iscritto dal Cessionario, dovrete continuare a seguire le direttive impartite dal Cedente con riferimento ai crediti ceduti e ad effettuare ogni e qualsivoglia pagamento di qualsiasi natura da Voi dovuto nei confronti del Cedente in base o comunque in relazione alla Garanzia sopra menzionata sul conto corrente bancario n. [__________] aperto presso il Cedente.

Dovrete, altresì, al ricevimento di una comunicazione scritta da parte del Cessionario – con decorrenza dalla data di tale comunicazione – seguire le direttive impartite dal Cessionario con riferimento ai crediti ceduti e effettuare ogni e qualsivoglia pagamento di qualsiasi natura da effettuarsi da parte Vostra nei confronti del Cedente in base, o comunque in relazione, alla Garanzia, sul diverso conto corrente che sarà indicato dal Cessionario in tale comunicazione.

[Luogo], [Data]

[Cedente]

___________________________

[Nome e Qualifica]

* * *

ALLEGATO 2 al Contratto di Cessione di Crediti Aggiuntivo

Descrizione sintetica dei principali termini e condizioni del Contratto di Finanziamento Quadro

I termini indicati con iniziale maiuscola nel presente documento e qui non espressamente definiti hanno il medesimo significato ad essi attribuito nel Contratto di Finanziamento Quadro e/o nel Contratto.

Data di sottoscrizione del Contratto di Finanziamento Quadro: _________

Parte Finanziatrice: Cassa depositi e prestiti S.p.A.

Parte Finanziata: ______________.

Importo massimo in linea capitale: pari alla somma degli importi di volta in volta richiesti dalla Parte Finanziata ai sensi di ciascun Contratto di Finanziamento Integrativo e di ciascuna Richiesta di Utilizzo, comunque nei limiti dell’importo massimo del Plafond.

Periodo di Disponibilità: il periodo compreso tra:

(i) la data successiva tra: (a) la Data di Efficacia e (b) la Data di Firma del Contratto di Finanziamento Quadro; e (ii) la data antecedente tra: (a) la data di esaurimento del Plafond; e (b) il termine fissato dall’articolo 1, comma 42,

della legge 27 dicembre 2017, n. 205, ovvero il successivo termine che dovesse essere fissato dalla Normativa Applicabile.

Rimborso: ciascuna Erogazione dovrà essere rimborsata secondo un piano di ammortamento con quote in linea capitale costanti dovute a ciascuna Data di Pagamento, a partire dalla Prima Data di Pagamento applicabile (inclusa) fino alla relativa Data di Scadenza Finale (inclusa).

Rimborso Anticipato Obbligatorio: qualora sulla base della rendicontazione fornita ai sensi dell’articolo 9.1 del Contratto di Finanziamento Quadro, si rendesse evidente che ad una qualsiasi Data di Rendicontazione a partire da quella che cade il 30 giugno 2017:

(a) l’importo in linea capitale tempo per tempo erogato e non rimborsato dei Finanziamenti Ponderazione Zero sia superiore, per oltre Euro 50.000,00 (cinquantamila/00), all’importo nominale in linea capitale non rimborsato dei Crediti Ponderazione Zero ceduti in garanzia a CDP; e/o

(b) l’importo in linea capitale tempo per tempo erogato e non rimborsato dei Finanziamenti Senza Ponderazione Zero sia superiore, per oltre Euro 50.000,00 (cinquantamila/00), all’importo nominale in linea capitale non rimborsato dei Crediti Senza Ponderazione Zero ceduti in garanzia a CDP,

la Parte Finanziata dovrà rimborsare anticipatamente a CDP alla Data di Pagamento immediatamente successiva a tale Data di Rendicontazione un importo pari, rispettivamente:

(i) nel caso di cui al precedente Paragrafo (a), i relativi Finanziamenti Ponderazione Zero (oltre i relativi interessi e le Commissioni di Rimborso Anticipato Obbligatorio, ove dovute ai sensi dell’articolo 6.3.2 del Contratto di Finanziamento Quadro) per un importo pari alla differenza tra l’importo in linea capitale erogato e non rimborsato dei Finanziamenti Ponderazione Zero e l’importo nominale in linea capitale non rimborsato dei Crediti Ponderazione Zero ceduti in garanzia a CDP;

(ii) nel caso di cui al precedente Paragrafo (b), i relativi Finanziamenti Senza Ponderazione Zero (oltre i relativi interessi e le Commissioni di Rimborso Anticipato Obbligatorio, ove dovute ai sensi dell’articolo 6.3.2 del Contratto di Finanziamento Quadro), per un importo pari alla differenza tra l’importo in linea capitale erogato e non rimborsato dei Finanziamenti Senza Ponderazione Zero e l’importo nominale in linea capitale non rimborsato dei Crediti Senza Ponderazione Zero ceduti in garanzia in favore di CDP.

Resta inteso che: (i) ai fini della determinazione dell’importo nominale in linea capitale non rimborsato dei Crediti ceduti in garanzia a CDP non si terrà conto di quei Crediti che alla relativa Data di Rendicontazione siano Crediti Incagli e/o Crediti Sofferenze; e (ii) ai fini del calcolo dell’importo nominale erogato e non rimborsato dei Finanziamenti non si terrà conto della porzione di Finanziamenti per i quali alla relativa Data di Rendicontazione sia ancora pendente il termine di stipula e/o erogazione dei corrispondenti Finanziamenti BS, il cui importo complessivo dovrà essere oggetto di separata comunicazione dalla Parte Finanziata a CDP alla medesima Data di Rendicontazione utilizzando il modello di cui

– all’Euribor 6 (sei) mesi, con riferimento alle Erogazioni per le quali nella relativa Richiesta di Utilizzo la Parte Finanziata abbia indicato l’Euribor come tasso di riferimento; ovvero

– al Tasso Finanziariamente Equivalente per le Erogazioni per le quali nella relativa Richiesta di Utilizzo la Parte Finanziata abbia indicato il Tasso Finanziariamente Equivalente come tasso di riferimento,

come pubblicati sul sito internet di CDP e aumentati del Margine applicabile alla relativa Data di Erogazione. Qualora il primo Periodo di Interessi non abbia durata semestrale o annuale (a seconda dei casi), l’Euribor applicabile a tale Periodo di Interessi sarà l’Euribor interpolato di pari durata come pubblicato sul sito internet di CDP e determinato ai sensi della definizione di “Euribor”. Il Margine verrà comunicato da CDP mediante pubblicazione sul proprio sito internet entro e non oltre l’ottavo Giorno Lavorativo precedente ciascuna Data di Erogazione. In ogni caso, il Tasso di Interesse applicabile in relazione a ciascun Periodo di Interessi non potrà mai essere inferiore a zero.

Margine: (i) indica, per i Finanziamenti per i quali la Parte Finanziata indichi nella Richiesta di Utilizzo l’Euribor come tasso di riferimento, il valore del margine che verrà determinato dall’Agente di Calcolo, secondo quanto previsto dalla Convenzione, e pubblicato nel sito internet (i.e. www.cdp.it) dell’Agente di Calcolo entro e non oltre l’ottavo Giorno Lavorativo precedente la relativa Data di Erogazione. Resta inteso che in caso di mancata pubblicazione di un nuovo valore nei suddetti termini, il Margine Euribor relativo all’Erogazione di cui alla Richiesta di Utilizzo sarà quello pubblicato in relazione alla Data di Erogazione immediatamente precedente; e (ii) indica, per i Finanziamenti per i quali la Parte Finanziata indichi nella Richiesta di Utilizzo il TFE come tasso di riferimento, il valore del margine che verrà determinato dall’Agente di Calcolo, secondo quanto previsto dalla Convenzione, e pubblicato nel sito internet (i.e. www.cdp.it) dell’Agente di Calcolo entro e non oltre l’ottavo Giorno Lavorativo precedente ciascuna Data di Erogazione. Resta inteso che in caso di mancata pubblicazione di un nuovo valore nei suddetti termini, il Margine TFE relativo all’Erogazione di cui alla Richiesta di Utilizzo sarà quello pubblicato in relazione alla Data di Erogazione immediatamente precedente.

Interessi di Mora: pari al Tasso di Interesse applicabile, calcolato sulla base di un periodo avente una durata pari al periodo del ritardo, maggiorato di ulteriori 100 punti base per annum, dal giorno in cui il pagamento avrebbe dovuto essere eseguito (escluso) sino al giorno di effettivo pagamento (incluso).

Date di Pagamento degli Interessi: il 30 giugno ed il 31 dicembre di ciascun anno solare (e, qualora tale giorno non fosse un Giorno Lavorativo, il Giorno Lavorativo immediatamente successivo) a decorrere dal 30 giugno 2017 (i.e., la prima Data di Pagamento Interessi) fino alla Data di Scadenza Finale, inclusa.

Eventi Rilevanti: ciascuno degli Eventi di Decadenza e/o degli Eventi di Risoluzione e/o degli Eventi di Recesso di cui all’articolo 11 del Contratto di Finanziamento Quadro.

Plafond Beni Strumentali

ALLEGATO 1–PARTE IV

ALLA CONVENZIONE

Modello di Garanzia nel caso di Intermediario Finanziario consolidato in un gruppo bancario [SU CARTA INTESTATA DEL GARANTE]

Spettabile

Cassa Depositi e Prestiti S.p.A.

Via Goito n. 4 00185 – Roma

PEC: cdpspa@pec.cdp.it

All’attenzione di “Debito e Garanzie Imprese & Istituzioni Finanziarie – PMI Territorio Ambiente”

______________________________, __/__/_____

Oggetto: Garanzia

Premesso che:

(A) Nell’ambito della convenzione sottoscritta tra Cassa depositi e prestiti S.p.A. (di seguito, “CDP” e/o il “Soggetto

__________________________________________________________________________, con sede legale in_______________________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________________________

___________ capitale sociale pari ad Euro _________________,__, iscritto al Registro delle Imprese

_________________________ , Codice Fiscale _____________________________ e Partita IVA n.______________________ iscritto all’Albo degli intermediari finanziari al n. _____________ e appartenente al gruppo Bancario ______________________________________________________________________ , iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari al n. ______, (di seguito, l’“Intermediario”) ha sottoscritto in data __/__/_____

con CDP un contratto di finanziamento (di seguito, il “Contratto di Finanziamento Quadro”) in base al quale CDP si è impegnata ad erogare all’Intermediario uno o più Finanziamenti a valere sul Plafond ai sensi di uno o più Contatti di Finanziamento Integrativi da stipularsi, tutti tali termini come definiti nel Contratto di Finanziamento Quadro (di seguito, ciascuno dei Contratti di Finanziamento Integrativi, congiuntamente con il Contratto di Finanziamento Quadro, il “Contratto di Finanziamento”);

(B) ciascun Finanziamento sarà rimborsato dall’Intermediario entro la/le Data/e di Scadenza Finale (come definita nel Contratto di Finanziamento Quadro) relativa/e a ciascuna porzione del Finanziamento richiesto nella relativa Richiesta di Utilizzo (come definita nel Contratto di Finanziamento Quadro), ferma restando la possibilità e/o l’obbligo di rimborsare anticipatamente le somme erogate secondo i termini e le condizioni di cui al Contratto di Finanziamento;

(C) _________________________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________________________

______________________ una banca, con sede legale

in____________________________________________________________________________

_________________________________________________________________________________________

___________ capitale sociale pari ad Euro _________________,__, iscritta al Registro delle Imprese

_________________________ , Codice Fiscale _____________________________ e Partita IVA n.______________________ iscritta all’Albo delle Banche, in qualità di Banca Capogruppo del gruppo bancario ______________________________________________________________________ , iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari al n. ______ (di seguito, il “Garante”), ha a sua volta sottoscritto con CDP in data __/__/_____ un contratto di finanziamento quadro nell’ambito della Convenzione;

(D) il Garante dichiara di aver preso visione e di essere pienamente a conoscenza dei termini e delle condizioni del Contratto di Finanziamento, della Convenzione e degli accordi relativi alla concessione dei Finanziamenti di cui alla precedente lettera A) che potranno essere sottoscritti tra il Soggetto Garantito e l’Intermediario ove ricorrano le condizioni di cui alla Convenzione e di avere un interesse specifico e diretto al rilascio della presente garanzia (di seguito, la “Garanzia”); e

(E) il Garante rende noto che il capitale dell’Intermediario è attualmente da esso detenuto nella misura del [xx,xx%], che assicura il controllo dell’Intermediario (di seguito, la “Partecipazione”).

Tutto ciò premesso,

1. Qualora il Garante intenda (i) cedere totalmente o parzialmente la Partecipazione in misura tale da non mantenere il controllo dell’Intermediario ovvero (ii) assoggettare l’Intermediario ad una procedura liquidatoria, lo stesso si impegna fin d’ora – comunque fino a concorrenza dell’importo dei Finanziamenti di cui alla precedente premessa (A) – a fare sì che l’Intermediario rimborsi preventivamente l’intero ammontare delle esposizioni per capitale, interessi, spese, tasse e ogni altro accessorio, a tale data vantate da CDP nei confronti dell’Intermediario in base alla Convenzione e al Contratto di Finanziamento in relazione ai Finanziamenti ovvero, ove richiesto da CDP secondo il proprio insindacabile giudizio, a fornire le garanzie che la stessa CDP reputerà necessarie.

2. Il Garante si impegna, altresì, a vigilare ed intervenire, tecnicamente e finanziariamente, sulla gestione dell’Intermediario controllato, affinché quest’ultimo sia gestito secondo la migliore diligenza professionale ed in linea con i principi di sana e prudente gestione al fine di mantenere l’Intermediario solvibile ed assicurare il rimborso dei Finanziamenti.

3. La presente Garanzia è regolata e verrà interpretata in conformità al diritto italiano. Ogni controversia relativa alla presente Garanzia sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Roma, con ciò intendendosi derogata ogni

3. La presente Garanzia è regolata e verrà interpretata in conformità al diritto italiano. Ogni controversia relativa alla presente Garanzia sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Roma, con ciò intendendosi derogata ogni

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://123dok.org/article/legge-applicabile-giurisdizione-e-foro-competente.qo5j0j85”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.